Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News

La tragica gita di un gruppo di amici FOTO

Si conoscevano quasi tutti le vittime dell'incidente del pullman in Irpinia

30 luglio, 08:25
Tra lacrime ed applausi le bare della strage di Monteforte Irpino vengono trasferite  dalla camera ardente a Pozzuoli Tra lacrime ed applausi le bare della strage di Monteforte Irpino vengono trasferite dalla camera ardente a Pozzuoli
La tragica gita di un gruppo di amici FOTO

In gita, tutti insieme, ci andavano spesso. Si conoscevano quasi tutti le vittime dell'incidente del pullman in Irpinia.

Secondo quanto raccontano alcuni parenti delle vittime davanti alla camera ardente allestita nella scuola di Monteforte Irpino (Avellino), sull'autobus c'erano chi aveva deciso di trascorrere un fine settimane al complesso termale di Telese Terme (Benevento).

Una gita che ieri ha previsto una tappa anche a Pietrelcina, nei luoghi di Padre Pio.

Ad organizzare la gita "come sempre", raccontano amici e parenti, era stato Luciano Caiazzo, salumiere di Pozzuoli (Napoli) che, neanche un mese fa, aveva compiuto 40 anni e che è fra le vittime dell'incidente. "Gli avevamo organizzato una festa a sorpresa - racconta Anna Caiazzo, che lavorava con lui -; era la sua passione organizzare gite.

Fra dieci giorni dovevamo partire per la Croazia, tutti insieme, come sempre".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA