Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News

FOTO: famiglia Cucchi attende in aula

In Camera di Consiglio i giudici della III Corte d'Assise di Roma

05 giugno, 15:06
Rita Calore, mamma di Stefano Cucchi abbracciata al papa', Giovanni Cucchi, e la sorella  Ilaria Rita Calore, mamma di Stefano Cucchi abbracciata al papa', Giovanni Cucchi, e la sorella Ilaria
FOTO: famiglia Cucchi attende in aula

Sono entrati in Camera di Consiglio i giudici della III Corte d'Assise di Roma per decidere le sorti dei 12 imputati per la morte di Stefano Cucchi, il geometra arrestato il 15 ottobre 2009 per droga e morto una settimana dopo al Reparto di medicina protetta dell'ospedale 'Sandro Pertini'.

I giudici hanno anticipato che usciranno con la loro sentenza nel primo pomeriggio. Imputati sono sei medici del 'Pertini' (Aldo Fierro, Silvia Di Carlo, Stefania Corbi, Luigi De Marchis Preite, Rosita Caponetti e Flaminia Bruno), tre infermieri della stessa struttura sanitaria (Giuseppe Flauto, Elvira Martelli e Domenico Pepe)' e tre agenti della Polizia penitenziaria (Nicola Minichini, Corrado Santantonio e Antonio Domenici).

A vario titolo e a seconda delle posizioni, sono accusati di abbandono di incapace, abuso d'ufficio, favoreggiamento, falsità ideologica, lesioni ed abuso di autorità.

Per l'accusa (che ha chiesto pene comprese tra i sei anni e otto mesi di reclusione e i due anni), Stefano Cucchi fu picchiato nelle camere di sicurezza del tribunale in attesa dell'udienza di convalida, caddero nel nulla le sue richieste di farmaci, e in ospedale praticamente fu reso incapace di provvedere a se stesso e lasciato senza assistenza, tanto da portarlo alla morte

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA