Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
Morte Andreotti breaking news nel mondo

ROMA - "Giulio Andreotti, il sette volte premier italiano, è morto". Dalla Gran Bretagna alla Spagna scomparsa di Giulio Andreotti irrompe come 'breaking news' sui media internazionali, rimbalzando nella fascia dedicata alle 'urgentissime' sui siti della britannica Bbc, dei quotidiani spagnoli El Mundo e El Pais e, oltralpe, della France tv che lo descrive come "figura emblematica della Democrazia cristiana". In Francia la notizia è in evidenza anche su Le Figaro mentre in Germania irrompe sulla prima pagina del tabloid Bild.

"E' morta una delle più illustri figure dell'Italia del dopoguerra" scrive la Bbc riportando la scomparsa dell'ex premier e senatore a vita. Mentre in Germania, la morte di Andreotti rimbalza anche sui siti dei quotidiani Die Welt e Suddeutsche Zeitung che sottolinea come sia scomparso "uno dei politici più importanti e una delle menti più influenti della storia italiana". E la notizia, in una manciata di minuti rimbalza anche Oltreoceano, sugli statunitensi Abc News e Chicago Tribune, nonché sul sito del quotidiano canadese Globe and Mail. In America Latina tra i primi a riportare la morte di uno dei "personaggi chiave" della storia della penisola sono il venezuelano EL Universal e il brasiliano Terra Brasil. In Asia, infine, la notizia irrompe sulla versione inglese del quotidiano turvo Hurriyet e sul thailandese Bangkok Post.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA