Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
Politica Tutti i titoli

Nelle fila di Grillo ecco Gessica con il figlio

Operatori, turisti e curiosi. Tutti alla Camera per vedere i nuovi eletti

12 marzo, 18:59
La neo deputata di M5S Gessica Rostellato esce da palazzo Montecitorio con in braccio il bambino La neo deputata di M5S Gessica Rostellato esce da palazzo Montecitorio con in braccio il bambino
Nelle fila di Grillo ecco Gessica con il figlio

Fotografi, telecamere, giornalisti, turisti e curiosi. Tutti davanti al portone di ingresso della Camera dei deputati per vedere entrare i 'neo-eletti'.

Oggetto del desiderio sono ovviamente i parlamentari 'a cinque stelle'. Son per lo più volti sconosciuti, così non appena qualcuno si avvicina al grosso portone di legno di Montecitorio si accendono faretti e microfoni e parte la manovra di accerchiamento: flash, domande, richieste di interviste. Nella rete finiscono dipendenti della Camera, giornalisti e deputati di altri partiti. "No, io non sono un neo-parlamentare", risponde qualcuno. "Sono un collega", rispondono altri. Il dubbio resta, così cameraman e fotografi insistono. Non senza risultati esilaranti. Il più clamoroso è una lunghissima intervista (circa 15 minuti) ad un deputato che, dopo qualche reticenza, non si sottrae alle domande.

"E' il primo giorno. Lasciateci lavorare. Vedremo cosa accadrà. Si decide al Senato, non alla Camera", sono le sue risposte. Un po' vaghe. Alla fine la sorpresa. E' sì un deputato neoletto ma non nelle file di Grillo bensì in quelle del Pd. Qualche grillino, intanto, entra senza parlare. C'é anche Gessica Rostellato.

La accompagnano il marito ed il figlio di poco più di un anno. Il regolamento della Camera è inflessibile così fanno accomodare padre e bambino all'ingresso. Molti, una volta entrati, non nascondono l'emozione. Nessuna parola ma l'espressione del volto è chiara

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA