Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
Il segno rosa, un percorso espositivo tra satira, umorismo e fumetto

WOW Spazio Fumetto – museo del Fumetto, dell’illustrazione e dell’immagine animata, ospita a marzo un insieme di percorsi espositivi tutti “rosa”, con momenti di incontro e di spettacolo. Un evento realizzato in collaborazione con il Consiglio di Zona 4 di Milano.

L’inaugurazione avviene l'8 marzo in occasione della Giornata internazionale della Donna, con incontri e momenti musicali, offrendo così un particolare contributo alle iniziative culturali organizzate in tutta Italia.

“Il segno rosa” è il titolo della mostra dedicata alla satira e all’umorismo che espone, al piano terra del museo, i lavori di sedici autrici, otto italiane e otto straniere. Le donne autrici, con la leggerezza dell’umorismo o con l’incisività della satira, interpretano le sfaccettature e le problematiche relative all'uguaglianza di genere, al lavoro, alla famiglia, all’amore, alla violenza, producendo al contempo delle sintesi efficaci.

Le otto autrici italiane, protagoniste di questo evento, rappresentano significativamente l’attuale panorama dell’umorismo e della satira nel nostro Paese.

Di ognuna viene esposta una selezione di originali e sarà anche possibile acquistare nel bookshop del Museo i loro libri e averli autografati.

Giuliana Maldini, pittrice e disegnatrice prima donna in Italia a pubblicare, nel 1978, un libro di vignette sulla condizione femminile e una delle migliori autrici della rivista di satira “Strix”. Ha collaborato per varie riviste tra cui Linus, Smemoranda e Cuore. Il suo ultimo libro “Ecce homo”, ed. La vita felice, è in uscita in questi mesi.

Pat Carra, autrice di fumetti e immagini in cui il contenuto politico si volge in humor, racconta con ironia “il cambiamento avvenuto grazie all'amore femminile per la libertà”. Le sue prime vignette e strisce sono state pubblicate negli anni Settanta dalla Libreria delle donne di Milano, di cui ha diretto il periodico “Aspirina. Rivista per donne di sesso femminile”, che da marzo 2013 ritorna sul web. Due sono i libri più recenti: “Annunci di lavoro” (Ediesse, 2010) e “Sex of Humor” (Fandango, 2011).

Elena Terrin si è dedicata professionalmente all'illustrazione, spaziando dalla satira alla botanica e utilizzando tecniche diverse, dall'acquerello all'acrilico, dalle matite colorate al computer. Collabora con numerose riviste e partecipa a importanti rassegne internazionali.

Grazia Nidasio, illustratrice, giornalista professionista, è stata dagli anni Cinquanta disegnatrice e poi redattrice del “Corriere dei Piccoli”. Molte le sue creature di carta, alcune famosissime come Valentina Mela Verde, nata nel 1969, e sua sorella Stefi nata nel 1976.

Assunta Toti è animatrice dello studio d'arte “Andromeda”, centro culturale aperto a variegate forme di espressione artistica e a progetti creativi. Nel 1984 il suo libro “Adoro la Scuola” riceve a Bordighera la Palma d'Oro come miglior libro umoristico dell'anno. Nel 1997 è invitata a rappresentare l'Italia al Convegno Internazionale di Caricatura ad Ankara. Nel 2011 ha rappresentato l'Italia all'inaugurazione del Museo dell'umorismo di Izmir in Turchia.

Margherita Allegri, giovane umorista e illustratrice, si occupa di didattica del Fumetto e dell'arte con il Centro Fumetto “A.Pazienza” di Cremona e l'Associazione Mus-e Italia. Collabora con case editrici e con enti pubblici.Ha partecipato a numerose rassegne nazionali e internazionali di umorismo ottenendo più volte premi e menzioni speciali.

Marilena Nardi, illustratrice e grafica, umorista, pubblica i suoi lavori su periodici e quotidiani nazionali. Sono ben oltre un centinaio le partecipazioni a mostre e rassegne di umorismo grafico e illustrazione in Italia e nel mondo, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti. Oggi collabora principalmente con Il Fatto Quotidiano e con testate satiriche quali Il Ruvido e L'Antitempo. Numerose le collaborazioni a blog di informazione e giornali online.

Mariagrazia Quaranta, laureata in architettura, coltiva da sempre la passione per le caricature, le vignette e la satira. Disegna caricature di politici nazionali e internazionali, di personalità di spicco in vari campi, dallo spettacolo allo sport, dal cinema alla ricerca scientifica. Una sua caricatura ha vinto il primo premio nel 1° Festival biennale di cartoon dell'Africa 2012.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA