Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
GRAFICO: Sondaggio, cala chi vuole elezioni

Crolla la quota di italiani che preferirebbero andare al voto, secondo un sondaggio effettuato dall'Istituto Piepoli. ''La percentuale di coloro che vorrebbero elezioni anticipate - spiega Roberto Baldassari, Vicepresidente dell'Istituto - si attesta al 22% confermando il trend in discesa partito l'8 novembre da una base di favorevoli pari al 55%, passato al 40% il 9 novembre e al 38% il 10 novembre''.

Secondo il sondaggio la fiducia in Mario Monti come Presidente del Consiglio e' pari al 50% mentre quella nel suo Governo tecnico e' pari al 58% . Il differenziale del gradimento tra il Governo tecnico guidato da Mario Monti rispetto a quello uscente guidato da Silvio Berlusconi e' a favore di Monti con un saldo positivo del 43%.

''La fiducia nel Governo uscente - dice Nicola Piepoli, presidente dell'istituto - e' pari al 24% come quella nel Presidente Consiglio Berlusconi anch'essa al 24%.

Si tratta di una drastica rottura di trend rispetto al passato''. Il sondaggio e' stato effettuato l'11 novembre con metodologia C.A.T.I. su un campione di 500 casi rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, eta', Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all'universo della popolazione italiana.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati