Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
In altre citta' iniziative pacifiche

ROMA - Manifestazioni pacifiche degli Indignati si sono svolte, oltre che a Roma, in molte altre città italiane, senza far registrare incidenti.

* IN 400 MANIFESTANO A BOLZANO - Circa 400 persone, soprattutto giovani, hanno raccolto a Bolzano l'invito alla mobilitazione globale degli "Indignados" spagnoli per protestare "contro il capitalismo sfrenato". Si sono riuniti sui Prati del Talvera, nel cuore della città, esponendo cartelli con gli slogan della protesta.

* A TORINO PRESIDIO DAVANTI ALLA REGIONE - Alcune centinaia di esponenti del movimento 'Indignati' hanno presidiato nel pomeriggio il palazzo della Regione Piemonte, a Torino. I manifestanti, muniti di bandiere, striscioni e strumenti per fare rumore, hanno anche organizzato alcuni sit in nella piazza. Presenti, con le tradizionali bandiere, diverse decine di esponenti del movimento No-Tav. La manifestazione si è svolta senza incidenti.

* A GENOVA PROTESTA DAVANTI BANCA D'ITALIA - Hanno chiesto un "nuovo modello di sviluppo" in grado di cogliere la sfida della "riconversione ecologica dell'economia", i circa 300 Indignati che hanno manifestato davanti alla sede genovese della Banca d'Italia. Una manifestazione pacifica, per "uno sviluppo sociale partecipato". Gli indignati genovesi, in collegamento telefonico con la manifestazione di Roma, hanno criticato "i violenti che stanno rovinando la protesta pacifica di migliaia di persone".

* FORZA NUOVA IN PIAZZA A BOLOGNA - Nel giorno della manifestazione di Roma, a Bologna sono scesi in strada i militanti di Forza Nuova. Anche loro "indignati" e paradossalmente in sintonia con alcune delle istanze rivendicate nella protesta della capitale: "Quelle battaglie sono sacrosante, ma noi sono dieci anni che le portiamo avanti", ha spiegato Stefano Colato, coordinatore regionale di Forza Nuova.

* CENTINAIA DI STUDENTI A CATANZARO - Alcune centinaia di studenti delle scuole medie superiori della città sono scesi in piazza a Catanzaro per sostenere la mobilitazione degli "Indignados" di oggi a Roma. Ad aprire il corteo, disturbato solo in parte dalla pioggia ma che si è svolto regolarmente sotto il controllo delle forze dell'ordine, un grande striscione con la scritta a caratteri cubitali "Indignati".

* IN MILLE A MANIFESTAZIONE DISTRATTA A ORISTANO - Un servizio d'ordine imponente e una città molto distratta, hanno fatto da cornice alla manifestazione di protesta regionale organizzata a Oristano dal Collettivo studentesco e dal Coordinamento precari in occasione della Giornata mondiale dell'Indignazione. Poco meno di un migliaio i ragazzi delle scuole superiori che hanno disertato aule e palestre per scendere in piazza.

* ANCHE A CAGLIARI 'INDIGNADOS' IN PIAZZA - Una sessantina di persone ha partecipato, a partire dalle 18, ad un pacifico sit-in davanti alla scalinata del Bastione di Saint Remy. E' stata una manifestazione pacifica e silenziosa.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati