Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
La fiaccolata in memoria di Melania Rea

Un lungo applauso. E poi, palloncini bianchi e lanterne nel cielo. E' così che si è conclusa a Somma Vesuviana la fiaccolata in ricordo di Melania Rea, la donna uccisa circa un mese fa in provincia di Teramo. Tantissimi, oltre duemila, dicono gli amici che hanno organizzato il corteo, coloro che preso parte a questo commosso, ennesimo addio, a Melania, nel giorno del suo ventinovesimo compleanno. Tantissimi i cittadini che hanno seguito la fiaccolata, per oltre due chilometri, e altrettanti coloro che si sono affacciati ai balconi, che hanno applaudito al passaggio della fiaccolata e che hanno accesso piccoli lumini. La fiaccolata si è conclusa via Pomintella, davanti casa della famiglia Rea. "Evviva Melania", hanno urlato in tanti. Poi, anche dal marito Salvatore Parolisi, sono state accese delle lanterne bianche e rosse, che sono state successivamente fatte volare.