Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
20 settembre, i festeggiamenti per Roma Capitale

ROMA - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha deposto una corona al monumento dei caduti alla breccia di Porta Pia alla presenza del segretario di Stato Vaticano, cardinal Tarcisio Bertone, del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, del presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, del presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta e delle più alte cariche delle forze dell'ordine. La fanfara dei bersaglieri ha intonato il 'Silenzio'. Il corteo presidenziale si è poi spostato al museo storico dei bersaglieri di Porta Pia.

Al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l'Assemblea Capitolina, nel corso della seduta straordinaria, ha conferito "la cittadinanza onoraria di Roma Capitale in riconoscimento del suo impegno nel campo della cultura, della politica e dell'amministrazione dello Stato, e della sua costante attenzione, civile e istituzionale, alla nostra città, al cui prestigio in Italia e nel mondo, ha sempre dato il suo significativo contributo".

La delibera è firmata dal sindaco Gianni Alemanno. L'annuncio è stato salutato da un applauso.