Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
Filippine, sequestro bus finisce nel sangue

E' stato ucciso dalla polizia filippina l'uomo che per oltre 11 ore ha tenuto sequestrati 15 turisti cinesi su un pullman a Manila.L'ex agente Rolando Mendoza ha sequestrato il bus chiedendo di essere reintegrato in servizio ed ha ucciso due passeggeri.

E' stato ucciso dopo un lungo blitz delle teste di cuoio.

Si e' temuto anche per la sorte degli ostaggi dopo che l'autista, fuggito, aveva detto che erano morti tutti, ma almeno 4 persone sono uscite vive dal mezzo.