Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
Miss Padania 2010 è Elisa Migliorati

Elisa Migliorati di Castegnato (Brescia) è la vincitrice della XII edizione di Miss Padania.

A incoronare con la  raggiera la Miss di 17 anni è stato il leader della Lega Nord Umberto Bossi. Miss Camicia verde è Elionora Nocent della provincia di Udine, mentre è diventata Miss Cinema Milano Chiara Manenti.

Premiata dal sindaco Letizia Moratti e dal regista Renzo Martinelli, Chiara di Castelmella nel Bresciano, parteciperà al prossimo film del regista dedicato a Marco D'Aviano.

Umberto Bossi ha voluto, come sempre, essere in prima fila alla finalissima e per questo ha rinunciato alla trasferta a Gozo in terra maltese per i campionati del mondo di calcio dei popoli senza nazione. Arrivando al teatro Arcimboldi di Milano però il suo primo pensiero è stato per la nazionale Padana di cui il figlio Renzo é team manager. "Avete visto - ha detto - che la Padania per la terza volta di fila vince il campionato del mondo?".

In prima fila si è seduto non lontano dal presidente del Piemonte Roberto Cota accanto al sindaco Letizia Moratti che ha spiegato di essere venuta "con piacere" perché invitata. E non ha rinunciato a una battuta con il direttore del tg4 Emilio Fede, che fa parte della giuria presieduta da Francesco Alberoni.

"Non manchi mai quando ci sono le donne", gli ha detto il senatur. Come da tradizione, anche questa dodicesima edizione (condotta da Marco Balestri e Francesca Iaia De Rose miss Padania 2002, con un curriculum di partecipazione a diverse trasmissioni tv) sarà trasmessa oggi in differita su Rete 4. Rispetto alle edizioni passate, questa volta l'attenzione è più puntata sul talento delle ragazze che si esibiscono in scene di musical (da Peter Pan a Grease) con l'aiuto del Teatro delle Erbe.

D'altronde Umberto Bossi in diverse edizioni del concorso ha parlato dell'importanza del cinema spiegando il progetto della cinecittà padana in realizzazione all'ex Manifattura tabacchi. E infatti in giuria, oltre ad Alberoni presidente del centro sperimentale di cinematografia e la cantante Ivana Spagna c'é anche Renzo Martinelli, regista del film Barbarossa in cui Bossi ha fatto un cameo. Non tutte le concorrenti sono invero padane 'doc'.

La delegazione più folta è quella bresciana con cinque aspiranti miss, diverse arrivano da Emilia, Veneto e Piemonte ma una, Erika Barbetti, arriva da Gubbio, in Umbria che propriamente regione del Nord non è.