Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News
Photostory: Politici al voto, nel look vince il casual

Sarà la primavera appena cominciata, sarà la giornata di festa, sarà la voglia di distendersi dopo tante tensioni, fatto sta che buona parte dei politici italiani ha scelto un abbigliamento casual per andare a votare oggi. E non c'é stata distinzione tra uomini e donne. Il premier Silvio Berlusconi si è presentato nel seggio elettorale in Via Scrosati a Milano in giacca scura ma mitigata, da una camicia - anch'essa scura, di una tonalità ovviamente diversa - aperta sul collo.

Non gli è stato da meno - sempre a Milano - il suo ministro della difesa, Ignazio La Russa, in maglione scuro, camicia chiara sbottonata, pantaloni beige e, a ricoprire il tutto, un giubbetto da ragazzo in gita in moto. Più tradizionale il senatore Andreotti in cappotto scuro lungo a coprire bene il corpo. Meno formale lo scrittore Andrea Camilleri in impermeabile beige lungo, sopra giacca scura, pantaloni grigi, maglione bordeaux e camicia bianca abbottonata al collo, ma senza senza cravatta. Non per questo ha rinunciato ad un tocco di Sicilia: in testa la tradizionale coppola, anche se a scacchi. Il leader del Pd, nella sua Piacenza, ha votato in pullover girocollo color carta da zucchero su camicia azzurra a righette.

Anche Antonio Di Pietro era in abbigliamento rilassato, anche se scuro: pantaloni grigi, maglione nero e candida camicia. Pierferdinando Casini non è venuto meno alla sua tradizione da week end: jeans azzurro chiaro e camicia 'ton sur ton'. Il tutto reso un po' severo da una giacca scura. E le signore? A giudicare dalle due candidate alla regione Lazio, la diversità non potrebbe essere più marcata: Renata Polverini, nella sezione di San Saba, ha votato in jeans attillati, stretti da cintura alta e borchiata, e camicia bianca 'fit'.Al contrario, Emma Bonino ha scelto colori sgargianti: giacca rosa carico e immancabile pashmina gialla al collo: una chiazza di colori evidente.

La teodem Paola Binetti, un po' più austera, anche se rilassata: giacchetto chiaro con revers ampi, maglia scura su maglietta rosa pallido e, al collo, foulard multicolore slacciato. Tailleur ghiaccio di taglio classico per l'Udc in Puglia, Adriana Poli Bortone e vistosa giacca in pelle viola per la candidata del Pd in Umbria Catiuscia Marini.