Percorso:ANSA > Mondiali Sudafrica > Diario Azzurri > Favola Bonucci, da ripiego a Mondiale

Favola Bonucci, da ripiego a Mondiale

'Un anno fa lottavo tra Treviso e Pisa.

01 giugno, 16:43
Favola Bonucci, da ripiego a Sudafrica Favola Bonucci, da ripiego a Sudafrica
(ANSA) - SESTRIERE - Se Marcello Lippi al prossimo Mondiale avra' risolto una bella porzione dei suoi problemi in difesa, lo dovra' anche a Francisco Pisani. ''Nel 2005 - racconta Leonardo Bonucci, uno dei ragazzi azzurri dell'87 - giocai per esigenze di campionato centravanti, nelle giovanili della Viterbese.
Dieci partite e sette gol. Poi la societa' decise di comprare un attaccante di ruolo, un italo-argentino, e visto che il mio ruolo di centrocampista centrale nel frattempo era coperto, l'allenatore, Carlo Perrone, ebbe l'intuizione: difensore centrale. Ora Pisani gioca in Francia. Al Mondiale non va, io si'. Forse''. Il dubitativo e' retorico, perche' il 23enne difensore del Bari, ma in comproprieta' con il Genoa, rischia di arrivarci da titolare, al suo primo Mondiale. ''Non e' detta l'ultima parola, ma dormo sonni tranquilli - ammette il ragazzo di Viterbo - Io in coppia con Cannavaro? Si', in questi giorni abbiamo provato cosi', lui mi dice di giocare con la stessa sicurezza di quest'anno al Bari.
Se davvero Chiellini va a fare il terzino sinistro, io mi candido da centrale. In azzurro abbiamo anche testato i meccanismi di copertura a tre se un terzino sale per attaccare. Lo faccio anche nel Bari''. Sembra tutto naturale, anche se e' una favola. ''Un anno fa girovagavo tra Treviso e Pisa, ora sono a un passo dal giocarmi un Mondiale a 23 anni: sarei stato un pazzo a immaginarlo''. L'aggettivo ricorre anche quando si parla del suo futuro. ''La Juve mi vuole? Non so, io ne rido con i compagni, di queste voci. Bari o Genoa, per me andrebbe benissimo, ma se davvero arrivasse un'offerta bianconera sarei un pazzo a dire di no'' .
L'ammirazione per Mourinho pero' non si rinnega: ''Ha dato tanto al calcio italiano, poi ha fatto una sua scelta personale e ha mollato l'Inter. Credo che qualunque giocatore vorrebbe lavorare con lui. Il Real? Non scherziamo''. Sarebbe davvero una favola troppo grande.
© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati