Percorso:ANSA > Mondiali Sudafrica > Gli Arbitri > Frank De Bleeckere

Frank De Bleeckere

03 maggio, 11:40

Frank De Bleeckere, nato l’1 luglio 1966 ad Oudenaarde (Belgio), internazionale dal 1998, di professione public-relation manager, nel tempo libero ama giocare a tennis, viaggiare ed il cinema. Prima di scendere in campo ha l’abitudine di seguire sempre lo stesso menu: un piatto di pasta ed una banana e, quando arriva in spogliatoio, deve per prima cosa mettere – scaramanticamente - la scarpa sinistra.
   
Eletto arbitro belga dell’anno consecutivamente dal 1999 al 2003, la sua carriera in tornei internazionali ha inizio con la partecipazione ai Mondiali giovanili: nel 2003 ha arbitrato 4 gare ai Mondiali Under 20 disputati negli Emirati Arabi Uniti: Emirati Arabi Uniti-Panama 2-1 ed Argentina-Mali 3-1 nei gironi eliminatori, Colombia-Eire 3-2 dopo tempi supplementari agli ottavi di finale, infine la semifinale, Spagna-Colombia 1-0. Nel 2005 ha diretto 5 incontri ai Mondiali Under 17 in Perù: Perù-Ghana 1-1, Corea del Nord-Costa d’ Avorio 3-0 e Brasile-Qatar 6-0, tutti nei gironi eliminatori, Brasile-Turchia 4-3 in semifinale, infine la finalissima, Messico-Brasile 3-0. Nel 2008 è agli Europei di Austria/Svizzera, dove dirige 3 incontri: Croazia-Germania 2-1 e Russia-Svezia 2-0 nei gironi eliminatori, Spagna-Russia 3-0 in semifinale. A livello di club il suo apice è costituito dalla finalissima di Supercoppa europea del 2009, Barcellona-Shakhtar Donezk 1-0. Sempre nel 2009 è ai Mondiali Under 20, in Egitto: 4 i suoi arbitraggi, Egitto-Trinidad & Tobago 4-1, Spagna-Nigeria 2-0 e Brasile-Australia 3-1 nelle fasi a gironi, oltre alla finalissima Ghana-Brasile 4-3 ai rigori (0-0 al 90’ e 120’). Nelle qualificazioni a Sudafrica 2010 ha diretto 3 incontri, tutti in Europa e nelle fasi a gironi, con score di 1 vittoria interna (Svizzera-Grecia 2-0) e 2 pareggi (Romania-Francia 2-2 e Portogallo-Svezia 0-0).
   
SECONDO MONDIALE. Bis ai Mondiali per De Bleeckere, che ha partecipato a Germania 2006, arbitrando 4 incontri: Argentina-Costa d’Avorio 2-1 e Croazia-Giappone 0-0 nella fase a gironi, Inghilterra-Ecuador 1-0 negli ottavi di finale, Italia-Ucraina 3-0 ai quarti di finale. Il bilancio è di 3 vittorie ed 1 pareggio, con nessun rigore concesso ed 1 espulsione decretata.
 
E’ BELGA PRIMO FISCHIO MONDIALE. E’ stato un arbitro belga a dirigere la prima finalissima dei Mondiali di calcio. A Montevideo Uruguay-Argentina 4-2, giocata il 30 luglio 1930, venne diretta infatti da John Langenus.
 
ED ANCHE IL PRIMO PAREGGIO. Il primo pareggio ai Mondiali si è verificato nella seconda edizione, quella di Italia ’34 e scaturì tra Italia e Spagna, 1-1 ai quarti di finale, dopo tempi supplementari, in data 31 maggio 1934, con gara che venne ripetuta e vinta poi 1-0 dagli azzurri di Vittorio Pozzo. L’arbitro della prima gara terminata in parità al Mondiale era della federazione belga, Louis Baert.
   
GLI ASSISTENTI. I due assistenti che comporranno la terna arbitrale belga saranno Peter Hermans (nato il 27 giugno 1966, internazionale dal 2003) e Walter Vromans (nato il 21 aprile 1968, internazionale dal 2005).

 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati