Percorso:ANSA > Mondiali Sudafrica > Gli Arbitri > Howard Webb

Howard Webb

29 aprile, 14:33

Howard Webb, di nazionalità inglese, è nato il 14 luglio 1971 a Rotherham, dove risiede e si occupa, part-time, di fare il poliziotto. Arbitro internazionale dal 2005, grande fautore della tecnologia, la sua carriera di grandi tornei internazionali inizia con gli Europei Under 21 in Portogallo nel 2006 (3 gare dirette: Francia-Portogallo 1-0 ed Italia-Ucraina 1-0 nella fase a gironi, oltre alla semifinale Ucraina-Serbia/Montenegro 0-0 d.t.s., con qualificazione ucraina ai rigori per 5-4) e prosegue con i Mondiali Under 20 in Canada nel 2007 (5 gare dirette: Congo-Canada 2-0, Messico-Portogallo 2-1 e Polonia-Brasile 1-0 nella fase a gironi, Cile-Nigeria 4-0 dopo tempi supplementari, ai quarti di finale ed infine Repubblica Ceca-Austria 2-0, in semifinale).
    
Il suo primo grande torneo per nazionali maggiori è stata la partecipazione alla fase finale di Euro 2008 in Austria e Svizzera, dove ha diretto 2 incontri: Austria-Polonia 1-1 e Spagna-Grecia 2-1, entrambi nella fase a gironi. E’ stato presente anche nella Confederations Cup 2009 in Sudafrica, dove ha arbitrato 2 gare: Brasile-Egitto 4-3 e Nuova Zelanda-Irak 0-0, ambedue nella fase a gironi. Sempre nel 2009 è stato presente in 4 gare dei Mondiali Under 17, giocati in Nigeria: Brasile-Giappone 3-2, Nuova Zelanda-Burkina Faso 1-1 e Colombia-Gambia 2-2 nella fase a gironi, oltre a Nigeria-Corea del Sud 3-1 ai quarti di finale. Nelle qualificazioni ai Mondiali 2010 ha diretto 3 soli incontri, tutti nel continente europeo, con 1 vittoria interna (Francia-Lituania 1-0), 1 pareggio (Azerbaigian-Russia 1-1) ed 1 successo esterno (Portogallo-Danimarca 2-3).
   
ARBITRI, IL RIGORE E’ INGLESE. Tra le 47 federazioni da cui provengono gli arbitri che hanno assegnato almeno un calcio di rigore durante i Mondiali, la fanno da padrone i fischietti inglesi che hanno assegnato 15 penalty.
   
TAYLOR CHE FINALE. Nelle finalissime dei Mondiali di calcio sono stati 5 i rigori concessi: primatista è l’inglese John Keith Taylor che ne concesse due in Germania Ovest-Olanda 2-1 del 1974. Entrambi vennero trasformati, da Neeskens al 2’ e da Breitner al 25’. Gli altri tre rigori sono stati concessi dal brasiliano Coelho (Italia-Germania Ovest 3-1 nel 1982, fallito da Cabrini), dal messicano Codesal (Germania-Argentina 1-0 nel 1990, realizzato da Brehme, l’unico risultato decisivo per l’assegnazione del titolo iridato) e dall’argentino Elizondo, nel 2006 in Italia-Francia 1-1 d.t.s. (5-3 ai rigori), trasformato dal francese Zidane al 7’.
   
GLI ASSISTENTI. I due assistenti che comporranno la terna arbitrale inglese con Webb saranno i connazionali Darren Cann (nato il 22 gennaio 1969, internazionale dal 2005) e Michael Mullarkey (nato il 3 maggio 1970, internazionale dal 2007).
 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati