Percorso:ANSA > Mondiali Sudafrica > Gli Arbitri > Subkhiddin Mohd Salleh

Subkhiddin Mohd Salleh

26 aprile, 13:10

Subkhiddin Mohd Salleh è nato il 17 novembre 1966 a Parit Buntar (Malaysia). Arbitro internazionale dal 2000, insegnante nella vita di tutti i giorni, ama nel tempo libero giocare a bowling. Il suo debutto internazionale è stato quanto mai burrascoso e si riferisce alla fase finale di coppa d’Asia 2004 in Cina e Giappone: dopo la direzione di Cina-Bahrein 2-2 (fase a gironi), arbitrò in modo pessimo il quarto di finale Giappone-Giordania 1-1 (vinto 4-3 ai rigori dai nipponici) con proteste delle due panchine e rissa finale, avendo dai commissari di gara Fifa una valutazione che gli costò il posto a Germania 2006. Sempre nel 2004 è presente in due gare delle Olimpiadi in Grecia: Mali-Messico 0-0 ed Australia-Serbia/Montenegro 5-1 (entrambe nelle fasi a gironi). Nel 2005 dirige 3 gare ai Mondiali Under 17 in Perù (Italia-Costa d’Avorio 4-3 e Gambia-Qatar 3-1 nelle fasi a gironi e Messico-Costarica 3-1 nei quarti di finale) ma, nel medesimo anno, non passa i test atletici per accedere ai Mondiali Under 20 in Olanda. Ci riesce nell’edizione 2007, organizzata in Canada, dove arbitra 3 partite (Argentina-Panama 6-0 e Costarica-Scozia 2-1 nelle fasi a gironi, oltre a Cile-Portogallo 1-0 negli ottavi di finale), facendo il bis nel 2009 in Egitto, dirigendo ancora 3 incontri (Italia-Paraguay 0-0 e Venezuela-Tahiti 8-0 nelle fasi a gironi, oltre a Ungheria-Repubblica Ceca 2-2 al 90’ e 120’ negli ottavi di finale, con qualificazione magiara 4-3 ai rigori).
   
A livello di club il massimo raggiunto in carriera da Mohd Salleh è la direzione della finale di ritorno della Champions League asiatica nel 2008, con vittoria esterna per 2-0 del Gamba Osaka in casa dell’Adelaide United. Nelle eliminatorie a Sudafrica 2010 è stato presente in 11 partite, dove si è verificato un bilancio di 5 successi interni, 2 esterni e 4 pareggi; in ordine cronologico ha diretto Emirati Arabi Uniti-Vietnam 5-0 (primo turno eliminatorio), Australia-Qatar 3-0, Uzbekistan-Arabia Saudita 3-0, Oman-Giappone 1-1, Kuwait-Emirati Arabi Uniti 2-3 e Corea del Sud-Corea del Nord 0-0 (tutte nei gironi eliminatori), Qatar-Uzbekistan 3-0, Emirati Arabi Uniti-Iran 1-1, Uzbekistan-Bahrein 0-1, Arabia Saudita-Emirati Arabi Uniti 3-2 e Giappone-Qatar 1-1 (tutte nei gironi finali).
    
NOVITA’ MALESE. Subkhiddin Mohd Salleh sarà il primo arbitro malese a partecipare ai Mondiali. A Sudafrica 2010 le federazioni esordienti saranno ben 5: accanto a quello della Malaysia debutteranno infatti arbitri provenienti da El Salvador, Nuova Zelanda, Seychelles ed Uzbekistan, rappresentate rispettivamente da Joel Antonio Aguilar Chicas, Michael Hester e Peter O’Leary (due i direttori di gara per il paese oceanico), Eddy Maillet e Ravshan Irmatov. Saliranno così a 79 le federazioni rappresentate da loro arbitri in almeno una partita delle fasi finali dei Mondiali di calcio.
  
GLI ASSISTENTI. I due assistenti che comporranno la terna arbitrale diretta da Mohd Salleh saranno Jeffery Goh Gek Pheng (nato il 15 dicembre 1971,  internazionale dal 2006), appartenente alla federazione di Singapore ed il cinese Yuxin Mu (nato il 9 maggio 1970).
 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati