Percorso:ANSA > Mondiali Sudafrica > Gli Arbitri > Carlos Amarilla

Carlos Amarilla

26 aprile, 13:11

Carlos Amarilla è nato il 26 ottobre 1970 ad Asuncion (Paraguay). Internazionale dal 1997, ingegnere elettronico nella vita di tutti i giorni, ha come hobbies ascoltare musica, leggere ed il cinema. Amarilla è un arbitro di lunga esperienza, che è già stato presente in importantissimi tornei internazionali. In tal senso le prime notizie di lui si hanno nel 2001, quando diresse due gare ai Mondiali Under 20 in Argentina: Repubblica Ceca-Australia 3-0 ed Ucraina-Stati Uniti 1-1, entrambe nei gironi eliminatori. A livello di nazionali maggiori la prima apparizione di un certo livello risale alla Confederations Cup 2003, disputata in Francia, dove diresse Camerun-Turchia 1-0, nei gironi eliminatori; bis, con due gare, nell’edizione 2005, organizzata in Germania (Germania-Australia 4-3 e Grecia-Messico 0-0, entrambe nei gironi eliminatori). Si ricordano anche 3 incontri nella coppa America 2004, disputata in Perù (Argentina-Ecuador 6-1 nei gironi eliminatori, Argentina-Perù 1-0 ai quarti di finale ed addirittura la finalissima, Brasile-Argentina, 2-2 dopo regolamentari e supplementari, 6-4 per la Selecao ai rigori).
   
Nel 2007 partecipa ancora alla coppa America, stavolta in Venezuela, arbitrando 3 partite: Perù-Uruguay 3-0 e Messico-Cile 0-0 (ambedue nella fase a gironi) e Brasile-Argentina 3-0 (finalissima per l’assegnazione del titolo). Quest’ultima edizione gli è valsa il primato di più finali dirette nella storia della Coppa America – due – come l’uruguayano Barreto, che le arbitrò nel 1975 e nel 1979. Nel 2009 è stato presente in 3 incontri ai Mondiali Under 17, disputati in Nigeria: Turchia-Burkina Faso 1-0 e Germania-Honduras 3-1 (ambedue nella fase a gironi) e Italia-Stati Uniti 2-1 (ottavi di finale). A livello di club ha diretto quattro finali di tornei sudamericani: andando a ritroso nel tempo, nel 2009 il ritorno della Coppa Sudamericana tra Fluminense e Liga Deportivo Quito (3-0 per i brasiliani), nel 2008 l’andata della Copa Sudamericana tra Estudiantes ed Internacional Porto Alegre (1-0 esterno per i brasiliani), nel 2006 l’andata della Recopa tra Boca Juniors e San Paolo (2-1 casalingo per gli argentini) ed infine nel 2005 il ritorno della Copa Sudamericana (Boca Juniors-Pumas 1-1). Nelle qualificazioni a Sudafrica 2010 Amarilla è stato presente in 4 gare, tutte della fase sudamericana: Colombia-Brasile 0-0, Perù-Argentina 1-1, Perù-Cile 1-3 ed Uruguay-Argentina 0-1, con bilancio di 2 pareggi ed altrettanti successi esterni.
    
SECONDO MONDIALE. Carlos Amarilla parteciperà al suo secondo Mondiale. A Germania 2006 il fischietto paraguayano diresse tre incontri: Repubblica Ceca-Stati Uniti 3-0, Svizzera-Togo 2-0 ed Ucraina-Tunisia 1-0, tutti nella fase a gironi, assegnando un rigore e decretando una espulsione.
    
UNDICI VOLTE PARAGUAY. Sono finora 11 gli incontri complessivamente diretti dai sei arbitri paraguayani che hanno arbitrato gare di fasi finali dei Mondiali di calcio: il bilancio è di 9 vittorie e 2 pareggi, con 2 rigori concessi e 3 espulsioni comminate.
    
GLI ASSISTENTI. I due assistenti che comporranno la terna arbitrale paraguayana con Amarilla saranno i connazionali Emigdio Ruiz Roa (nato il 20 aprile 1966, internazionale dal 2004) e Nicolas Yegros (nato il 10 ottobre 1967, internazionale dal 2004).
 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati