Percorso:ANSA > In Viaggio > Italia > Crociere: Costa, 100% differenziata, led e meno carburante

Crociere: Costa, 100% differenziata, led e meno carburante

Numeri da record per bilancio sostenibilità della compagnia

03 dicembre, 12:21

(ANSA) - GENOVA, 3 DIC - Una raccolta differenziata del 100% dei rifiuti, un risparmio energetico dell'80% grazie a 450 mila luci a led istallate su tutta la flotta, 4.000 nuove assunzioni a bordo con contratti di categoria per giovani under 30 in un solo anno. Sono i numeri da record dell'ultimo Bilancio di Sostenibilità di Costa Crociere certificato dalla società internazionale di revisione Price Waterhouse Coopers, un'unicità nel settore crocieristico, e redatto in conformità al GRI-G.4.
    La compagnia nel 2014 ha ridotto dell'1,36% rispetto all'anno precedente il consumo d'acqua sulle sue navi, il 68% della quale viene prodotta direttamente a bordo grazie all'utilizzo di dissalatori; ha avuto un risparmio di carburante annuo per nave di 1000 tonnellate ed ha ridotto di 3000 tonnellate le emissioni di Co2. Costa si è concentrata su alcuni aspetti della catena di fornitura, privilegiando il rifornimento di cibo fresco nei porti di scalo, il 25% dei prodotti viene acquisto direttamente in loco generando una ricaduta positiva anche sul piano economico. Per sviluppare un'alimentazione sana, sostenibile e la lotta agli sprechi a bordo delle navi l'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Cuneo) e Costa hanno siglato un accordo triennale di collaborazione all'insegna della tradizione culinaria italiana. Primo esempio concreto, la realizzazione della pizza con impasto al 100% di lievito madre, che dal 5 dicembre entrerà nel menu dell'ammiraglia Costa Diadema e a seguire sulle altre navi della flotta.
    Sul piano dell'innovazione responsabile Costa ha investito per ridurre le emissioni di gas serra dando il via al piano di realizzazione delle prime navi da crociera alimentate con gas naturale liquefatto (LNG), il combustibile fossile più pulito al mondo. Con lo sguardo rivolto al futuro le 122 pagine del documento suddiviso nelle tre sezioni 'SEA, YOU, TOMORROW' raccontano l'impegno a 360 gradi della compagnia crocieristica per la tutela dell'ambiente, la ricerca e l'innovazione, la creazione di valore per il territorio e le comunità, la valorizzazione del business dentro e fuori all'azienda. Rilevanti gli investimenti e i programmi per valorizzare il capitale umano: gli oltre 19 mila dipendenti dell'azienda, appartenenti a 70 diverse nazionalità, sono stati protagonisti di oltre 895 mila ore di formazione orientate a capitalizzare le loro competenze e talenti. Resta centrale l'attenzione alla sicurezza per la quale sono state erogate 266.322 ore di formazione. I fornitori di Costa sono oltre 8.800 in 5 continenti, le sue navi toccano 261 porti di scalo nel mondo. Un esempio a riguardo sono il consolidamento delle attività di sviluppo nell'homeport di Savona, la compagnia ha infatti inaugurato il secondo terminal del Palacrociere e recentemente ha annunciato un nuovo protocollo d'intesa definito in accordo con il Comune e l'Autorità Portuale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA