Percorso:ANSA > In Viaggio > News > Roma, i tesori delle Vie Consolari

Roma, i tesori delle Vie Consolari

Al via nuovi itinerari culturali e artistici nella provincia capitolina, da scoprire anche con l'iPhone

30 maggio, 09:24
Roma - Il basolato dell'Appia Antica - Foto: Fabrizio Ardito Roma - Il basolato dell'Appia Antica - Foto: Fabrizio Ardito

Scoprire Roma e provincia lungo strade che hanno fatto la storia, lungo itinerari culturali e turistici disegnati ad hoc lungo le antiche Vie Consolari romane. Passeggiando, pedalando, guidando e perché no con l'ausilio di nuove tecnologie come l'iPhone. È il senso di "Tesori in un palmo di mano", progetto promosso dall'Associazione Civita e realizzato con il sostegno della Camera di Commercio e il patrocinio della Provincia di Roma.

In tanti le percorrono ogni giorno, e non solo nella Capitale, quasi senza accorgersene. Le vie Flaminia, Cassia, Claudia Braccianese, Aurelia, Portuense, Salaria, Ardeatina, Appia, Latina, Prenestina, Tiburtina, Nomentana, Severiana: sono nomi che ricorrono spesso per chi si sposta a Roma o deve raggiungere la Città Eterna per i motivi più disparati. Non tutti però conoscono l'antichissima storia e l'intero percorso delle cosiddette Vie Consolari, costruite dagli antichi romani principalmente per il trasporto di merci o per il passaggio di carovane e soldati nella penisola, e soprattutto molti ignorano i tesori artistici e naturalistici in cui è possibile imbattersi lungo queste tratte.

Di qui l'invito al viaggiare "lento" lungo uno dei 12 itinerari suggeriti lungo 13 vie Consolari romane. Un modo diverso per scoprire cattedrali, riserve naturali incontaminate, abbazie, calpestando i basolati romani. Un lavoro frutto del "censimento" da parte dell'Associazione Civita di oltre 180 beni fra centri abitati, musei, chiese, santuari, palazzi, castelli, torri, forti, aree archeologiche, parchi e riserve. Perle dei percorsi anche alcuni siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell'Unesco, come Villa Adriana e Villa d'Este a Tivoli o le necropoli etrusche di Cerveteri.

Tanti gli spunti di viaggio, accompagnati da descrizioni storiche, mappe e consigli su dove dormire o mangiare nei luoghi descritti, con tanto di suggerimenti sui prodotti tipici. Tutte queste indicazioni sono state raccolte in un volume e sul sito web www.tesorintornoroma.it, disponibile in italiano, inglese e tedesco. Per i turisti più tecnologicamente evoluti non manca la preziosa applicazione per iPhone, scaricabile gratuitamente, per avere sempre a portata di "touch" luoghi, indicazioni stradali, foto, video: uno strumento non solo per conoscere ma per condividere con gli altri, tramite Facebook e Twitter, emozioni di viaggio e recensioni.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati