Percorso:ANSA > In Viaggio > Itinerari > Turismo, Msc Crociere lancia nuovi itinerari da L'Avana
Post-it

Turismo, Msc Crociere lancia nuovi itinerari da L'Avana

16 crociere dal 22/12, per scoprire Cuba, Messico e Cayman

13 novembre, 11:34
Turismo, Msc Crociere lancia nuovi itinerari da L'Avana Turismo, Msc Crociere lancia nuovi itinerari da L'Avana

MILANO - MSC Crociere sbarca nel Mare dei Caraibi, con l'apertura di un nuovo homeport a L'Avana, per la stagione invernale 2015-2016. Il nuovo itinerario, presentato a Milano a Palazzo Visconti, alla presenza, fra gli altri, del Ceo di MSC Cruises, Gianni Onorato, e dell'ambasciatrice di Cuba in Italia, Alba Beatriz Soto Pimentel, sarà disponibile dal 22 dicembre 2015, dopo il 'Grand Voyage' della nave MSC Opera, che partirà dal porto di Genova per Cuba il 2 dicembre. Da lì, dopo 16 crociere settimanali, il 12 aprile 2016 la nave lascerà L'Avana per il Grand Voyage di ritorno in Europa, arrivando il 7 maggio in Germania, a Warnemunde. La MSC Opera porterà i suoi 2.120 passeggeri alla scoperta non solo dell'isola cubana (con due notti e due giorni e mezzo nella capitale), ma anche di Giamaica, Isole Cayman e Messico. Gli itinerari settimanali prevedono una combinazione di pacchetti 'Fly & Cruise' che, oltre alla crociera, comprendono i voli da Italia, Spagna, Francia e Germania, ma anche Canada, Brasile e Argentina.
"Il nostro nuovo itinerario con destinazione Cuba è l'ulteriore esempio di un'azienda globale che guarda alle destinazioni più attraenti", ha spiegato Onorato, ricordando come si sia arrivati a questo traguardo "grazie a un lungo lavoro con le istituzioni locali, attraverso l'Ambasciata cubana in Italia, e anche con il supporto del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante la sua ultima visita a Cuba". Nelle 16 crociere settimanali "contiamo di ospitare circa 40mila passeggeri, di cui 12mila italiani - ha aggiunto -. Sulla nave lavoreranno circa 300 cubani, che abbiamo formato in un centro di formazione istituito tramite un accordo con le autorità locali".
"Siamo orgogliosi di avere MSC e le sue crociere come nostri ambasciatori nel mondo - ha aggiunto Soto Pimentel -. I crocieristi di MSC Opera saranno i benvenuti nella nostra isola e siamo sicuri che Cuba resterà nei loro ricordo e nei loro cuori". Nel 2014 nell'isola caraibica "c'è stato un incremento del turismo italiano del 17% - ha aggiunto l'ambasciatrice - e quest'anno raggiungeremo le 112-115mila presenze turistiche. Grazie a questa nuova offerta di MSC il turismo continuerà a crescere".
La MSC Opera è stata completamente rinnovata e allungata di 24 metri, grazie ai lavori del Programma Rinascimento, commessa da 200 milioni di euro per il rinnovo e l'ammodernamento di 4 navi esistenti: MSC Armonia, MSC Sinfonia, MSC Opera e MSC Lirica. Il progetto si inserisce all'interno del piano industriale da 5,1 miliardi di euro avviato da MSC Crociere nel 2014, che punta a raddoppiare la capacità della flotta entro il 2022.