Percorso:ANSA > In Viaggio > Expo 2015 Viaggi > Notte della Taranta per narrare Salento

Notte della Taranta per narrare Salento

Per raccontare le eccellenze alimentari del Salento

22 ottobre, 11:23

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - "Il Cibo della Taranta" sbarca ad Expo. Tre giorni "di musica e sapori" per raccontare il valore dell'enogastronomia salentina e la forza travolgente della "pizzica" nello spazio Eataly. Il progetto, nato nel 2013, dall'accordo tra Fondazione La Notte della Taranta, Eataly, Gal Isola Salento in collaborazione con Camera di Commercio di Lecce, approda ad Expo con l'obiettivo di promuovere le produzioni locali.
    Sul modello del Concertone di Melpignano, Il Cibo della Taranta, individua materie prime ricche di valore e di storia del Salento per reinterpretare i piatti della tradizione con uno chef ospitato da Eataly. A Expo i visitatori dal 23 al 25 ottobre possono conoscere i piatti di Ippazio Turco e Alessandro Pascali nello spazio antistante il ristorante regionale della Puglia. Quindi incursioni sul decumano dei musicisti e delle danzatrici dell'Orchestra Popolare La Notte della Taranta. Il 24, concerto dei musicisti Enza Pagliara, Giancarlo Paglialunga e Piero Balsamo (voce e tamburello), Roberto Gemma (fisarmonica) Gianluca Longo (mandola) Roberto Chiga (tamburello), e le danzatrici Eleonora Gemma e Lucia Scarabino.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA