Percorso:ANSA > In Viaggio > Cultura > Al Palatino la casa in cui nacque Augusto

Al Palatino la casa in cui nacque Augusto

Sopralluogo rettore Frati: nonostante tagli investiamo in ricerca

14 novembre, 19:40
Gli scavi sul Palatino a Roma, che hanno portato alla luce l'abitazione in cui si ritiene sia nato nel 63 a.C. l'imperatore Augusto. Gli scavi sul Palatino a Roma, che hanno portato alla luce l'abitazione in cui si ritiene sia nato nel 63 a.C. l'imperatore Augusto.

ROMA - Gli annuali scavi sul Palatino nord-orientale diretti da Clementina Panella, docente del Dipartimento di Scienze dell'Antichita' della Sapienza, hanno portato alla luce l'abitazione in cui si ritiene sia nato nel 63 a.C. l'imperatore Augusto.

''Abbiamo rinvenuto una domus aristocratica dove Augusto potrebbe essere nato - afferma Panella, confermando la notizia data nei giorni scorsi da alcuni quotidiani - ma tra le scoperte piu' straordinarie di questa campagna ci sono i resti delle capanne delle tarda eta' del ferro''.

Si e' chiusa oggi l'annuale campagna di scavi iniziata il 29 agosto scorso, alla quale hanno partecipato 120 laureandi della Facolta' di Archeologia. Sotto la guida dell'archeologa Panella il rettore della Sapienza, Luigi Frati, ha visitato l'intera nuova area del Palatino venuta alla luce nei mesi degli scavi. ''Nonostante la crisi e i tagli - ha detto Frati - continueremo ad investire nella ricerca. Non c'e' futuro senza un passato''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati