Percorso:ANSA > In Viaggio > News > Ihla grande, dove soggiornare

Ihla grande, dove soggiornare

22 gennaio, 20:01
Ihla Grande (Foto di Andre Cypriano) Ihla Grande (Foto di Andre Cypriano)

I posti dove alloggiare a Ihla Grande sono molti, anche se tutti isolati nella foresta e quindi mai nessuno darà l’idea di essere un hotel di massa. Per i viaggiatori di Trip Advisor, il migliore è la posada Naturalia: stanze pulite e arredate con cura (tutte con amaca), anche se piccole, sempre con frutta fresca la mattina e una vista splendida sulla baia. Anche la posada Riacho dos Cambucas è un posto delizioso, soprattutto per la posizione, nonostante le camere abbiano i muri sottilissimi e non siano insonorizzate. Vero paradiso invece è Asalem, costruito dal fotografo Andrè Cypriano, che vive tra Ihla Grande e New York. Solo dodici posti, di cui due sono in una suite fatta di vetro e sospesa in mezzo alla giungla e altri due in un appartamento isolato. Onesto il rapporto qualità-prezzo e molto buona l’ospitalità: la colazione, che si fa proprio di fronte alla baia, è ricca di frutta tropicale e dolcetti del posto. Eccellente la cucina, forse la migliore di tutta l’isola, a base di pescato del giorno cucinato al latte di cocco o alle banane, con fagioli rossi e riso bianco. Da provare la mousse di frutto della passione, con cui il gestore prepara anche una speciale caipirinha.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati