Percorso:ANSA > In Viaggio > Benessere > Tra le terme che ospitarono donne illustri

Tra le terme che ospitarono donne illustri

Remise en forme sulle tracce della principesa Sissi, Madame Curie e dive celebri

07 marzo, 14:39
Terme e donne illustri: Grotta Giusti Terme e donne illustri: Grotta Giusti

Una Remise en forme regale o da vere e proprie dive d'altri tempi. Per l'8 marzo sono tante le proposte dei centri termali italiani (www.federterme.it) pensate esclusivamente in chiave rosa in occasione della festa della donna. E del resto è anche a nomi di donne illustri che molte località italiane, note per le benefiche proprietà delle acque surgive, sono indissolubilmente legate.

È il caso dell'antica stazione termale altoatesina di Bagni Egart, dove spesso trovava rifugio la principessa Sissi, moglie dell'Imperatore Francesco Giuseppe. Oppure di Tabiano, dove il primo centro termale sorse a metà del XIX secolo per volere della duchessa Maria Luigia D'Austria, assidua frequentatrice delle stazioni termali di tutta Europa. Note mondane più recenti a Montecatini, meta prediletta di tantissime star e di due donne incantevoli come Audrey Hepburn e Grace Kelly. Le acque salsobromoiodiche di Salsomaggiore hanno riconosciute proprietà benefiche anche per la fertilità: qui Sofia Loren su indicazione di un noto ginecologo svizzero vi soggiornò nel 1968 e dopo nove mesi diventò mamma. Nel binomio donne illustri e terme c'è spazio anche per un grande scienziato donna. Le terme di Lurisia, in Piemonte, furono scoperte nel primo Novecento dal premio Nobel madame Marie Curie, che per studiare un minerale diffuso nella zona scoprì le sue acque purissime. Oggi il centro è rinomato per la cura di dermatiti e malattie circolatorie, ma anche per speciali programmi anticellulite ed estetici.

Valorizzare la propria femminilità è facile, soprattutto approfittando del pacchetto benessere che fa al caso proprio. Aquaria delle Terme di Sirmione (www.termedisirmione.com), ad esempio, prepara per l'8 marzo una serata speciale, a tinte rosa, da trascorrere insieme alle amiche, fino a mezzanotte. Alla pausa di benessere fra piscine termali, lettini effervescenti, percorso vascolare, idromassaggi e docce aromocromatiche il centro benessere affianca una salutare lezione di "Aquariagym" e un approfondimento sulle tecniche per applicare le maschere viso a seconda della tipologia di pelle e dell'età. Per rendere più dolce la serata anche il menu "Piatto del Benessere" e la degustazione di tisane. Sempre in Lombardia le Terme di Boario (www.termediboario.it) dedicano alle donne tutto il mese di marzo, con sconti sull'ingresso al percorso Spa e per maschere termali viso. In Piemonte le già citate terme di Lurisia (www.lurisia.it) a marzo con la promozione "Mimosa" propongono un mix di trattamenti fra grotta sudatoria, idromassaggio, massaggio e tisana rilassante.

In occasione della festa della donna un invito tutto al femminile arriva anche dalle terme di Pré-Saint-Didier (http://termedipre.it), in Valle d'Aosta, con una giornata di iniziative speciali. Non solo i classici trattamenti di bellezza e tonificanti dedicati al gentil sesso, ma anche una "lezione" di suggerimenti su come indossare sempre l'abito giusto, con accessori abbinati in base alle occasioni. A tenerla sarà il Enzo Miccio, conduttore del programma tv "Ma come ti vesti?", che per l'occasione creerà anche una sorta di atelier con consulenze personalizzate di look e make up.

Pink Night alle Terme di Riolo (www.termediriolo.it), nel Ravennate, con ingressi scontati per trattamenti benessere a cui si possono unire anche cocktail e serata disco. Gli hotel di Charme & Relax (www.charmerelax.it) mettono a disposizione soggiorni pensati al femminile per mamme e figlie o per mini-vacanze fra amiche. Ad esempio all'Hotel Villa Maria di Ravello e all'Hotel Tosco Romagnolo a Bagno di Romagna. A Salsomaggiore (www.termedisalsomaggiore.it) fino a fine marzo è sempre l'occasione giusta per un "Profondo Relax" a base di massaggi mirati e acqua termale, mentre dal 5 al 13 marzo è disponibile "La vie en rose" con trattamenti viso a base di acqua e fango termale, percorsi in vasche dell'armonia e dell'energia.

In Toscana le terme di Saturnia (www.termedisaturnia.it) dal 6 al 10 marzo lanciano un'offerta per un soggiorno di almeno due notti (anche in compagnia del partner) con colazione speciale, utilizzo della sorgente termale, sauna, bagno turco e in più - per lei - trattamento viso, collo e decolleté. Per tutto il mese invece "Eteria" è l'offerta del Grotta Giusti Natural Spa Resort (www.grottagiustispa.com) a Monsummano Terme dedicata alle donne che desiderano rigenerare la propria pelle con nuovi trattamenti a base biologica in attesa della primavera. Immerso nella Val d'Orcia il Fonteverde Natural Spa Resort (www.fonteverdespa.com) a San Casciano dei Bagni fino al 31 marzo promuove soggiorni di due notti con percorso etrusco con sauna, stufa e bagno turco e riduzioni su trattamenti come il percorso Kneipp e servizi come quello di coiffeur. Più a Sud, in Campania, alle terme Stufe di Nerone (www.termestufedinerone.it), con le acque che sgorgano naturalmente alla temperatura di 80 gradi centigradi, ogni mercoledì del mese di marzo chi acquista un abbonamento o usufruisce di un pacchetto benessere riceverà in omaggio una maschera di fango.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati