Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Speciali ed Eventi > Edilizia: Delle Piane, timida ripresa ma basta tasse

Edilizia: Delle Piane, timida ripresa ma basta tasse

Nel 2011 prelievo su casa a 26 mld contro i 9 mld del 2011

29 giugno, 09:36

Riva del Garda (Trento) – Nel settore dell'edilizia c’è “qualche segnale timido di ripresa, che parte dal mercato immobiliare. Ma questa ripresa va consolidata". E’ quanto sostiene il presidente di Ance giovani, Filippo Delle Piane, in occasione di Rebuild, la convention nazionale dedicata all’innovazione della riqualificazione e alla gestione immobiliare.
   “Bisogna fare una forte azione fiscale”, spiega Delle Piane, sottolineando che “questo paese non può far ripartire un mercato tartassato dalle tasse”. In quattro anni il prelievo fiscale sulla casa è aumentato di 17 miliardi, secondo i calcoli del presidente dei giovani costruttori: “Nel 2011 il prelievo era pari a 9 miliardi e nel 2014 è salito a 26 miliardi”. Per cui, “bisogna lavorare su questo, altrimenti settore non può ripartire”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA