Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Speciali ed Eventi > Edilizia: Miorin (REbuild), 'Innovare radicalmente cambiando regole gioco'

Edilizia: Miorin (REbuild), 'Innovare radicalmente cambiando regole gioco'

25 giugno, 17:30
Thomas Miorin, direttore di Habitech e ideatore di REbuild Thomas Miorin, direttore di Habitech e ideatore di REbuild

RIVA DEL GARDA (TRENTO) - “Bisogna innovare radicalmente il modo di fare riqualificazione edilizia e per questo serve una seria politica nazionale”. Lo sottolinea Thomas Miorin, direttore di Habitech e ideatore di REbuild, in occasione della plenaria di apertura della kermesse. “E’ necessario ridefinire le regole del gioco per riattivare un processo di riqualificazione su larga scala che deve basarsi su nuove leve di mercato”, aggiunge Miorin, evidenziando che “cambiare i fondamentali di una industria come quella delle costruzioni è un traguardo di lungo termine e REbuild vuole essere una piattaforma di innovazione”.
“Con oltre 18 milioni di abitazioni che necessitano una riqualificazione, il nostro Paese ha il secondo patrimonio immobiliare più vecchio al mondo”, osserva Miorin, evidenziando che “la riqualificazione è la strada per far recuperare valore all'immobile, per rilanciare l'economia e l'occupazione del settore e per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni che ci pone l'Europa entro il 2050”. Le risorse per far partire il mercato, secondo gli esperti del settore, “sono già tutte su tavolo”, perché “la vetustà del patrimonio italiano costa ogni anno alle famiglie 42 miliardi di euro per una media di 1.650 euro ad abitazione”. Per questo REbuild, durante la plenaria di apertura, ha voluto mettere in evidenza un eclatante caso di riqualificazione realizzato in Olanda: in soli dieci giorni un’abitazione usurata e poco efficiente è stata trasformata in una casa con bollette azzerate e garantite per trent’anni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA