Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Speciali ed Eventi > Energia: robot 'taglia-bollette' cresce, sarà a REbuild 2015

Energia: robot 'taglia-bollette' cresce, sarà a REbuild 2015

Biro ancora più 'intelligente'. Si studia versione per aziende

23 giugno, 17:29

PESCARA - Diventa ancora più 'intelligente' BiroRobot, il robottino in grado di analizzare i consumi energetici delle famiglie, di raffrontare i dati storici con quelli attuali e di dare consigli su come consumare meno energia, ora dotato di nuove e più aggiornate funzioni e tecnologie. Le novità verranno presentate a REbuild 2015, l'evento dedicato alla riqualificazione e gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari, a Riva del Garda (Trento), giovedì e venerdì, di cui Biro si appresta ad essere uno dei protagonisti.
   Ideato dall'esperto in analisi delle reti Marco Santarelli, associato di ricerca per enti internazionali e direttore Ricerca&Sviluppo di Network, BiroRobot, ad un anno esatto dalla sua prima fase di sperimentazione, è stato potenziato, allo scopo di entrare nelle case e indicare le soluzioni per rendere le bollette elettriche più leggere. Per Natale 2015, tra l'altro, è previsto il lancio sul mercato.
   Il robot, oltre che fare la diagnosi energetica, monitorando tutti i consumi domestici, sarà capace anche di colloquiare con l'utente, leggere le bollette, valutare l'uso degli elettrodomestici, permettendo così di risparmiare più del 30% all'anno. BiroRobot è diventato anche più sollecito nelle sue risposte: darà la sua consulenza in tempo reale, consentendo di cambiare velocemente le cattive abitudini energetiche. Grazie ad un codice di nuova generazione, con username e password, Biro, colloquiando con smartphone e pc, sarà collegato con professionisti del settore che daranno ulteriori consigli.
   Dotato di un nuovo vestito creato da Ecologina, di Progetto Manifattura, Biro offrirà anche il servizio Google Maps, Street View e indicazioni stradali e, ancora, invio di sms e mms, registro indirizzi e-mail e autocomposizione dei numeri telefonici di famiglia.
   "Biro - sottolinea Santarelli - è il primo progetto dedicato alle famiglie e ai piccoli consumatori, a cui farà seguito quello più ambizioso che vuole arrivare alle aziende a cui fanno capo circa il 44% dei consumi elettrici nazionali. Per questo stiamo lavorando su un automa dalle forme umanoidi alto 1,61 metri pensato per monitorare i consumi energetici delle aziende, in grado di muoversi, parlare e accompagnare gli Energy Manager".
Non a caso Biro è stato scelto da REbuild 2015, evento organizzato da Habitech - Distretto Tecnologico Trentino e Riva del Garda Fierecongressi. "L'Italia - afferma il direttore di Habitech e ideatore dell'evento, Thomas Miorin - è chiamata a riqualificare 18 milioni di abitazioni nei 18 milioni di minuti che ci separano al 2050: un ritmo di #1casaALminuto. Robotica e digitale sono strumenti indispensabili per raggiungere questo obiettivo".
"L'edilizia italiana - aggiunge - ha di fronte un duplice obiettivo: aumentare il tasso di interventi di riqualificazione e migliorarne radicalmente la prestazione energetica. Per raggiungere questi risultati è necessario un coinvolgimento proattivo degli utenti affinché ne comprendano importanza e potenzialità".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA