Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rinnovabili > Enel Gp prima nel solare in Brasile

Enel Gp prima nel solare in Brasile

Si aggiudica 553 MW per tre nuovi progetti fotovoltaici

31 agosto, 18:58

Enel Green Power vola in Brasile. La società italiana si è aggiudicata il diritto di sottoscrivere contratti ventennali di vendita di energia per un totale di 553 MW relativi ai tre nuovi progetti fotovoltaici di Horizonte MP (103 MW), Lapa (158 MW) e Nova Olinda (292 MW). Lo annuncia Enel Gp aggiungendo che la capacità aggiudicata nella gara si somma alla presenza già operativa della società, rendendo così Enel Gp il principale player nel solare in Brasile, in termini di potenza installata e portafoglio di progetti.

"Siamo entusiasti - afferma l'ad Francesco Venturini - del grande successo di questa gara, grazie alla quale siamo diventati l'azienda leader nel solare in Brasile. Gli 818 MW di capacità complessiva vinti in tutte le gare sul fotovoltaico lanciate fino ad oggi in Brasile, i 700 MW di capacità vinti nelle gare sull'eolico e i 102 MW vinti nelle gare sull'idroelettrico nel Paese dal 2010, rappresentano un'ulteriore conferma della validità della nostra strategia di crescita in America Latina, la cui forza sta nel concentrarsi su tecnologie che si stanno avvicinando o hanno già raggiunto la grid parity, nella realizzazione di soluzioni innovative e nelle sinergie con le altre società del Gruppo Enel nella regione".

Enel Gp investirà circa 600 milioni di dollari per la costruzione dei tre nuovi impianti fotovoltaici, che saranno completati ed entreranno in esercizio entro il 2017, in linea con gli obiettivi di crescita previsti dall'attuale piano industriale della società, che prevede la costruzione di 7,1 GW di capacità aggiuntiva in tutto il mondo entro il 2019. I tre progetti, che saranno realizzati in aree con elevati livelli di radiazione solare, genereranno circa 1,2 TWh di energia rinnovabile e contribuiranno a soddisfare in maniera significativa il bisogno del Brasile di nuova produzione di energia. Horizonte MP sarà costruito in Tabocas do Brejo Velho, nello Stato di Bahia, che si trova a nord-est del Brasile. Una volta installato e funzionante, l'impianto produrrà annualmente intorno ai 223 GWh di energia da fonti rinnovabili, evitando l'emissione di circa 67.000 tonnellate di CO2 in atmosfera. Il progetto Lapa sorgerà a Bom Jesus da Lapa, nello Stato di Bahia. Una volta installato e funzionante, l'impianto produrrà intorno ai 340 GWh all'anno, evitando l'emissione di circa 102.000 tonnellate di CO2 in atmosfera. Nova Olinda, infine, sarà costruito in Ribeira do Piaui, nello Stato del Piaui. L'impianto produrrà circa 604 GWh all'anno, una volta a regime, evitando l'emissione di circa 181.000 tonnellate di CO2 in atmosfera.

Sempre in Brasile, Enel Green Power annuncia la messa in esercizio del primo impianto ibrido, grazie all'entrata in esercizio di Fontes Solar I e II, i suoi primi impianti fotovoltaici in Brasile. I due impianti sono stati costruiti nelle adiacenze di Fontes dos Ventos, un impianto eolico già in esercizio, da 80 MW di capacità installata, con il quale sono combinati. Con Fontes Solar I e II, la capacità installata totale in Brasile ammonta ora a 388 MW. Grazie ai 553 MW di capacità solare che Enel Gpsi è aggiudicata nell'ultima gara pubblica brasiliana e ai 254 MW sempre di capacità solare che la società si è aggiudicata a novembre 2014, Enel Gp è ora il più grande operatore di settore del Brasile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA