Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rinnovabili > Building Energy realizza due impianti fotovoltaici in Egitto

Building Energy realizza due impianti fotovoltaici in Egitto

È il primo progetto nel Paese dell'azienda italiana

08 luglio, 16:38
Building Energy, società italiana specializzata nella produzione di energia da fonti rinnovabili, si è aggiudicata la realizzazione di due impianti fotovoltaici nell'Alto Egitto. Il progetto, il primo che l'azienda sviluppa nel Paese, punta a ridurre le emissioni di CO2 di 100mila tonnellate e a creare oltre mille nuovi posti di lavoro.

Building Energy spiega in una nota di aver siglato un memorandum d'intesa con l'Autorità per l'Energia Nuova e Rinnovabile (NREA) per la realizzazione di due impianti fotovoltaici da 50 MW a Benban. Il progetto ha un valore di 200 milioni di dollari: "ciascuno dei due impianti genererà circa 143 GWh di energia all'anno - scrive la società -, contribuendo a ridurre di oltre 100mila tonnellate le emissioni di CO2.

L'inizio dei lavori di costruzione dei sistemi fotovoltaici, che avranno la durata di 12 mesi, è previsto per l'estate 2016".

Grazie a un "Power purchase agreement" di 25 anni i due impianti saranno collegati alla linea ad alta tensione (220 kV) che unisce Assuan al Cairo. L'energia prodotta complessivamente soddisferà il fabbisogno energetico di circa 50mila famiglie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA