Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rinnovabili > Greenpeace,ok Apple Facebook e Google,sono 'green'

Greenpeace,ok Apple Facebook e Google,sono 'green'

Rapporto 'Clicking Clean', Amazon è indietro e poco trasparente

13 maggio, 18:37

Apple, Facebook e Google guidano gli sforzi per alimentare Internet solo con energia rinnovabile, a differenza di altre compagnie come Amazon, che invece difetta in trasparenza e chiarezza. Lo scrive Greenpeace nel report "Clicking Clean: A Guide to Building the Green Internet".

Secondo l'organizzazione ambientalista, la strada verso una Rete rinnovabile al 100% è ostacolata dall'opposizione di alcune importanti aziende elettriche e dalla crescente domanda di energia del settore.

"Per alimentare Internet, le compagnie hi-tech si stanno orientando verso la scelta più intelligente: le fonti rinnovabili", afferma Luca Iacoboni, responsabile della campagna Energia e Clima di Greenpeace Italia. "Si scontrano però con la resistenza di alcune compagnie che operano in regime di monopolio in luoghi chiave per questo settore - come Taiwan, o la Virginia e il North Carolina in Usa - e che si rifiutano di passare a fonti rinnovabili".

Capofila dei virtuosi è Apple, che grazie a cospicui investimenti "sembra essere in grado di raggiungere l'obiettivo di alimentare il proprio cloud per un altro anno con energia 100% rinnovabile", scrive Greenpeace. Seguono Yahoo, Facebook e Google, rispettivamente con il 73, il 49 e il 46% di energia da fonti rinnovabili. Amazon, che si sta espandendo in Virginia, sarebbe invece al 23%, e secondo Iacoboni "deve fornire più informazioni sull'impronta energetica dei suoi data center, chiarendo come intende raggiungere l'obiettivo 100% rinnovabili".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA