Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rinnovabili > Alla Canarie prima isola 100% libera da fonti inquinanti

Alla Canarie prima isola 100% libera da fonti inquinanti

Da potenza combinata acqua e vento,taglio 18.700ton CO2 all'anno

07 maggio, 13:08
Le Canarie presto avranno la prima isola 100% energeticamente sufficiente dalla potenza combinata di acqua e vento: è El Hierro, la più piccola dell'arcipelago spagnolo nell'Oceano Atlantico. Un nuovo particolare parco eolico sarà operativo entro la fine di giugno e permetterà di rendere l'isola completamente libera dalle fonti inquinanti. Sulla punta nord orientale dell'isola, vicino alla capitale Valverde, sono attualmente in costruzione cinque turbine eoliche per una capacità totale di 11,5 Megawatt, potenza più che sufficiente per soddisfare la domanda energetica dei circa 10.000 abitanti. Ma non solo: come riporta la France Presse, gli esperti affermano che El Hierro sarà la prima isola al mondo a garantire una fornitura costante di energia elettrica combinando l'energia eolica e idroelettrica senza alcuna connessione a rete elettriche esterne. Il procedimento appare "semplice": l'energia in eccesso dalle turbine eoliche verrà utilizzata per pompare acqua fresca da un serbatoio vicino al porto ad uno più grande situato vicino al cratere vulcanico a circa 700 metri sopra il livello del mare.

In caso di poco o insufficiente vento, l'acqua sarà convogliata poi verso il serbatoio inferiore attraverso le turbine per generare a sua volta elettricità.

Secondo i funzionari, il nuovo impianto fornirà il 50 per cento della domanda di energia elettrica dell'isola nel momento dell'inaugurazione, per poi salire al 100 per cento nei mesi successivi. Il progetto pionieristico permetterà di ridurre le emissioni di CO2 di 18.700 tonnellate all'anno, eliminando il consumo annuale dell'isola di 40.000 barili di petrolio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA