Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rinnovabili > Nel 2012 giu' fatturato per solare, ma Italia fra top mondo

Nel 2012 giu' fatturato per solare, ma Italia fra top mondo

Roma in vetta per impianti. Puglia, Lombardia,Emilia eco-regioni

29 gennaio, 19:29
ROMA - Crollo del 69% nel 2012 del fatturato per gli impianti fotovoltaici in Italia e del 64% della potenza installata.

Nonostante questo scenario, l'Italia resta la seconda nazione al mondo per potenza installata dietro la Germania. Roma si conferma la capitale dell'energia solare mentre le eco-regioni sono Puglia, Lombardia ed Emilia Romagna. E' quanto emerge dal report 2012 dell'ufficio studi Ubisol (azienda riminese specializzata in energie rinnovabili) sui dati ufficiali del Gestore dei servizi energetici, giunto alla settima edizione.

Nel 2012 sono nati 141.886 nuovi impianti fotovoltaici, una performance che porta a 472.082 il totale di installazioni attive nel Belpaese a fine anno che conferma l'Italia, comunque, paese leader al mondo con la Germania per il fotovoltaico. In 7.857 comuni italiani e' stato installato almeno un impianto fotovoltaico, solo in 248 centri (il 3% del totale) non c'e' produzione di energia solare.

La potenza complessiva degli impianti installati e' passata da 9.303 Mw del 2011 ai 3.426 Mw del 2012 ed e' stato un tracollo per il fatturato (in ragione anche del calo dei prezzi delle installazioni): 7 miliardi e 194 milioni di euro contro i 23 miliardi del 2011. Da un anno all'altro sono quindi scomparsi 16 miliardi di euro, rileva Ubisol. A livello statistico, il calo della potenza installata e' notevole e sembra giustificare le accuse lanciate dal settore nei confronti delle politiche adottate lo scorso anno.

Roma si conferma capitale italiana del sole: sui tetti della citta' eterna, alla fine del 2012, risultano attivi 5.381 impianti fotovoltaici (per 102.635 chilowatt picco di potenza).

Seguono Perugia (1.887 installazioni e 51.709 kWp) e Ravenna (1.741 impianti e 120.788 kWp). Fuori dal podio, al quarto posto Padova con 1.593 impianti (46.001 kWp), al quinto Trento con 1.400 (20.804 kWp), sesta e' Forli' con 1.359 installazioni (45.277 kWp), settima Rimini con 1.286 generatori solari (23.154 kWp), ottava Cesena con i suoi 1.254 impianti (39.967 kWp), nona Sassari grazie a 1.222 installazioni (16.666 kWp) e decima Modena con 1.215 impianti (24.824 kWp).

Le regioni ai primi tre posti per potenza attiva sono Puglia con 2.427 megawatt (oltre 32mila impianti), al secondo posto Lombardia con 1.781 Mw (oltre 66mila installazioni) e al terzo l'Emilia Romagna con 1.588 MW (44.447).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA