Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rinnovabili > Eolico: Italia è paese più caro d'Europa

Eolico: Italia è paese più caro d'Europa

Studio per aziende settore, italiano costa 113 euro a mw, Germania 65

19 aprile, 14:58
Parco eolico nella zona industriale di Macchiareddu, alle porte di Cagliari Parco eolico nella zona industriale di Macchiareddu, alle porte di Cagliari

MILANO - In Italia gli impianti a energia eolica costano in media 113 euro per megawatt l'ora, contro i 68 della Spagna, i 65 della Germania, i 54 della Danimarca, i 79 euro della media Europea. Lo afferma il rapporto Italian renewables index (Irex) 2011.

Secondo lo studio nato per analizzare il settore e destinato alle aziende quotate in Borsa e a quelle del comparto che studiano le nazioni dove progettare nuovi impianti, i maggiori costi italiani dipendono da diversi fattori: orografia complessa, vento meno costante, ma anche minori incentivi, prezzi delle tecnologie superiore, prestiti bancari piu' cari, tempi di autorizzazione incerti e Comuni che impongono 'opere compensative' particolarmente onerose.

''All'inizio i Comuni dove si dovevano mettere gli impianti hanno varato canoni di concessione sconosciuti all'estero, poi esclusi per legge, quindi ora chiedono scuole o strade nuove'', afferma Alessandro Marangoni, amministratore delegato di Althesys, la societa' di consulenza che ha stilato la ricerca, e docente di Economia e gestione dei servizi ambientali all'Universita' Bocconi di Milano.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati