Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rifiuti & Inquinamento > Cassonnetto 'smart' rifiuti elettrici in parchi commerciali

Cassonnetto 'smart' rifiuti elettrici in parchi commerciali

Raee parking in sperimentazione al Meraville di Bologna

31 maggio, 16:03
Cassonnetto 'smart' rifiuti elettrici in parchi commerciali Cassonnetto 'smart' rifiuti elettrici in parchi commerciali

ROMA - La raccolta dei Raee (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) riparte dai parchi commerciali, grazie al cassonetto intelligente, il Raee parking, e al progetto europeo Identis Weee, promosso dalla multiutility Hera, dal consorzio Ecolight e dalla Fondazione spagnola Ecolum.

In prima linea nella sperimentazione, il Meraville di Bologna, il piu' grande parco commerciale della citta' e tra i primi della regione: qui, un Raee parking interamente automatizzato permette il corretto conferimento di piccoli elettrodomestici, televisori e monitor, e pile. Il cassonetto intelligente si 'apre' utilizzando la propria tessera sanitaria o la tessera Hera delle stazioni ecologiche; una volta registrato, si seleziona il tipo di rifiuto da conferire e il cassonetto in automatico apre lo sportello piu' idoneo dove 'gettare' i rifiuti. Inoltre, piu' rifiuti si smaltiscono e piu' benefit si potranno avere con buoni d'acquisto da spendere nei principali supermercati.

Il cassonetto 'smart', dotato di un sistema di tracciabilita' del rifiuto, e' stato progettato sotto la supervisione di Ecolight (Consorzio che si occupa della gestione dei Raee).

''E' un prototipo assolutamente innovativo - Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight - pensato non solamente per rispondere alle necessita' normative e ambientali ma anche per migliorare la qualita' e la quantita' di rifiuti elettronici raccolti''. I risultati ottenuti in un mese sono interessanti: un centinaio di cittadini hanno conferito complessivamente piu' di 400 kg di apparecchi elettronici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA