Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Rifiuti & Inquinamento > Radio Vaticana,stop trasmissioni onde medie,meno elettrosmog

Radio Vaticana,stop trasmissioni onde medie,meno elettrosmog

Anche onde corte verso Europa e Americhe,coperte via radio e web

12 giugno, 15:47

Dal primo luglio termineranno dal centro trasmittente della Radio Vaticana a S.Maria di Galeria tutte le trasmissioni in onde medie e quelle in onde corte verso la maggior parte di Europa e Americhe: lo ha annunciato il direttore padre Federico Lombardi, spiegando come cio' rientri nelle nuove strategie che prevedono la copertura tramite ritrasmissioni da parte di radio regionali e locali e l'accesso via Internet. Pur rispettando gia' le norme in materia di elettrosmog, ha aggiunto, caleranno anche le emissioni radio.

''I programmi radiofonici in circa 40 lingue della Radio Vaticana - ricevuti via satellite o via internet - sono oggi ritrasmessi da un migliaio di radio locali o regionali in Fm e Om in circa 80 Paesi dei cinque continenti. Essi sono inoltre accessibili live su cinque canali web e on demand e in podcast in ogni punto del mondo da cui ci si possa connettere al Sito della Radio Vaticana'', ha spiegato padre Lombardi.

Tenuto conto della vasta accessibilita' dei suoi servizi tramite le ritrasmissioni radio locali, regionali o nazionali, e tramite il Web e alcuni canali satellitari, quindi, ''la Radio Vaticana ritiene che sia giunto il tempo in cui sia possibile ridurre l'impegno delle trasmissioni con le tecnologie tradizionali delle Onde Corte e delle Onde Medie, trasferendo cosi' risorse in nuove direzioni''.

Percio' dal prossimo 1/o luglio verranno terminate dal Centro Trasmittente di Santa Maria di Galeria tutte le trasmissioni in Onde Medie e quelle in Onde Corte verso la maggior parte dell'Europa e delle Americhe, ''che sono appunto - ha sottolineato Lombardi - le regioni del mondo in cui la copertura da parte delle ritrasmissioni radio e l'accesso tramite Internet sono ormai le vie di gran lunga preponderanti per fruire dei servizi della Radio Vaticana''

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA