Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > Francia, via piano da 3mln euro per salvare criceto Alsazia

Francia, via piano da 3mln euro per salvare criceto Alsazia

Ok agricoltori per piantare colture "speciali" amate da roditore

07 maggio, 12:10
Francia, via piano da 3mln euro per salvare criceto Alsazia Francia, via piano da 3mln euro per salvare criceto Alsazia

In Francia parte un maxi progetto da tre milioni di euro per salvare il Grande Criceto d'Alsazia. Le autorità della regione francese hanno lanciato un piano d'azione per tutelare la specie di roditore considerata da anni in pericolo di estinzione.

Il progetto quinquennale "Life alister", finanziato al 50% dalla Commissione Europea ed annunciato lunedì scorso, mira ad aumentare la popolazione del grande criceto d'Alsazia dai 500 esemplari attuali ad almeno 1.500. Il roditore - che può crescere fino a 25 centimetri di lunghezza ed ha un musetto bianco e marrone, ventre nero e zampe bianche - è una specie protetta legalmente dal 1993; le analisi hanno tuttavia dimostrato che i numeri della popolazioni sono scesi dai 1.167 esemplari nel 2001 ad un minimo di 161 nel 2007.

Oltre all'urbanizzazione dilagante dell'habitat del criceto, il problema maggiore per la sopravvivenza dell'animale sembra essere stata la sostituzione dei campi di colture foraggere, come l'erba medica, con il mais, ritenuta molto più redditizia. Per questo motivo nell'ambito del piano, gli agricoltori e i contadini si sono impegnati a piantare un mix delle diverse colture nei loro campi, lasciando delle strisce di erba medica tra ogni linea di granturco. "L'obiettivo è di trovare pratiche innovative per preservare l'animale senza danneggiare le attività degli agricoltori ", ha detto in un comunicato il Consiglio regionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA