Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > Fallito appello animalisti, ucciso il giraffino Marius

Fallito appello animalisti, ucciso il giraffino Marius

Enpa interesserà Parlamento Ue, atto barbarie

10 febbraio, 16:02
(Immagine archivio) (Immagine archivio)

Un giovane esemplare di giraffa, Marius, in perfetto stato di salute e di un anno e mezzo di eta', e' stato ucciso nello zoo di Copenaghen, in Danimarca, per motivi di sovraffolamento della struttura. La giraffa e' stata ammazzata con un colpo di pistola e l'autopsia e' stata eseguita davanti ai visitatori dello zoo. La carcassa e' stata poi macellata per nutrire altri animali.

Il portavoce zoo, Tobias Stenbaek Bro, ha spiegato che non si aspettava tutta l'emozione sollevata dal destino dell'animale. Gli animalisti hanno protestato in modo molto forte per la decisione. "Il diritto delle persone a protestare e' sacrosanto - ha aggiunto il portavoce -. Ma naturalmente siamo rimasti sorpresi".

"L'uccisione deliberata, per altro con un metodo efferato e inaccettabile della giraffa Marius nello zoo di Copenaghen, perché considerata in sovrannumero ed eliminata in ragione di una logica prettamente economica, rimette evidentemente in discussione, ancora una volta, il ruolo degli zoo": è il commento dell'Enpa, l'Ente protezione animali, che ha scritto all'Unione Europea Zoo ed Aquari (Eaza) ed alla Cites, e interesserà anche il Parlamento Europeo del fatto "gravissimo e inaccettabile che viola oltre che ogni logica, numerose normative".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA