Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Natura > WWF, 203 abusi edilizi al giorno dal 1948

WWF, 203 abusi edilizi al giorno dal 1948

Tre i condoni edilizi negli ultimi 26 anni

21 aprile, 15:34

ROMA - Dal 1948 ad oggi sono stati compiuti in Italia oltre 4.600.000 abusi, piu' di 74.000 ogni anno, 203 al giorno, con un numero degli alloggi abusivi che supera quota 1.700.000, in cui vivono circa 6.000.000 di italiani.

E' il quadro dell'abusivismo edilizio in Italia, fatto da Paolo Berdini, docente di urbanistica all'universita' di Roma e consigliere del Wwf, che ha presentato il suo libro ''Breve storia dell'abuso edilizio in Italia''.

''La debolezza della struttura pubblica e il trionfo del Paese fai da te - afferma Berdini - hanno portato alla cancellazione di fatto in Italia dello Stato: i tre condoni edilizi in 26 anni (1985, 1994, 2003) costituiscono una vicenda esemplare della sconfitta dei presidi pubblici sul territorio a tutela del paesaggio e dei beni culturali e dello sviluppo ordinato dei nostri centri urbani''.

''Quando ancora c'e' chi come i sindaci campani reclama l'ennesimo condono nella regione piu' abusiva d'Italia - dice Berdini - bisogna sfatare alcuni luoghi comuni: 1. i condoni non portano soldi allo Stato perche' su 100 euro incassati, 500 devono essere spesi per pagare i servizi pubblici indispensabili per gli insediamenti abusivi; 2. nell'Italia della ricchezza diffusa degli ultimi 50 anni e' praticamente impossibile parlare di ''abusivismo di necessita'''. 3. l'abusivismo e' diventato negli anni una parte costitutiva dell'economia nazionale, facendo arricchire un sistema di imprese che lavorano completamente in nero e sono controllate dalla criminalita' organizzata''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati