Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Mobilità > Dalla Danimarca una 'Uber' per le biciclette

Dalla Danimarca una 'Uber' per le biciclette

Il progetto AirDonkey per noleggio bici private

11 settembre, 19:15

Arriva dalla Danimarca il progetto per una sorta di servizio "Uber" o "Airbnb" - la piattaforma per l'affitto di case private in vacanza - anche per le biciclette: la start up AirDonkey, di Copenaghen, sta per debuttare sul sito per raccogliere fondi online Kickstarter per cercare di finanziare il suo progetto di servizio per noleggio di bici private.

La start up danese, spiega il suo cofondatore Erdem Ovacik al Guardian, punta a raccogliere 100mila euro di fondi per mettere in piedi la sua piattaforma.

Attraverso AirDonkey coloro che possiedono una bicicletta, ma la usano poco, possono decidere di affittarla per un giorno o una settimana a chi ne ha bisogno - magari un turista o un pendolare. Le biciclette e gli utilizzatori saranno contrassegnati da un kit ad hoc: un lucchetto speciale che può aprirsi tramite applicazione con lo smartphone, adesivi, recensioni sul web e posizione su mappe online. Gli utenti possono cercare una bicicletta nei dintorni col telefonino, pagare e sbloccarla tramite app. Un po' come avviene anche con il sistema di car sharing tipo "Car2Go".

Il sistema è stato già testato con successo a Copenaghen, una delle città più "friendly" d'Europa per i ciclisti. L'obiettivo è di lanciare la piattaforma in diverse città europee, in primis a regime nella capitale danese e a Londra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA