Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Mobilità > Parigi chiude ad auto più vecchie e abbassa limite a 30 km/h

Parigi chiude ad auto più vecchie e abbassa limite a 30 km/h

Dal primo luglio per auto ante 2001, troppo inquinanti

03 giugno, 10:13

Anne Hidalgo, sindaco di Parigi, prosegue con la sua politica anti-traffico automobilistico nella Capitale francese: dal prossimo primo luglio entreranno in vigore i divieti di circolazione per le auto e i veicoli da trasporto più vecchi (quelli definiti in Francia 'Classe 1 Stella' anteriori al primo ottobre 2001). Questi mezzi, ritenuti altamente inquinanti, non potranno circolare a Parigi tra le 8 del mattino e le 20. Entro la fine dell'anno abbassato anche limite di velocità a 30 km/h.

Nel 2016 scatterà un ulteriore divieto, che riguarderà auto e truck immatricolati prima del 1997 e le moto antecedenti il 31 maggio 2000. La Hidalgo prosegue poi nel programma di ampliamento delle piste ciclabili, che dovranno raddoppiare entro il 2020 per far salire dal 3 al 15% la quota degli spostamenti cittadini in bicicletta. Stretta anche sulla velocità dei veicoli in città: entro la fine dell'anno le zone con limite a 30 km/h saliranno dal 20 al 33% dell'intera rete viaria urbana, con prospettiva di introdurre anche tratti a 20 km/h. ''Viaggiare a 50 km/h - ha dichiarato la Hidalgo - sarà una eccezione a Parigi''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA