Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Istituzioni e UE > Ue rivede etichetta energetica, da frigo, lavatrici a tv

Ue rivede etichetta energetica, da frigo, lavatrici a tv

Classi solo dalla A alla G, parte pacchetto misure per 2030

15 luglio, 14:04
Ue rivede etichetta energetica, da frigo, lavatrici a tv Ue rivede etichetta energetica, da frigo, lavatrici a tv

 Restyling in arrivo per l'etichetta energetica di elettrodomestici come frigoriferi e lavatrici, ma anche condizionatori, lampadine, televisori. La Commissione europea propone di tornare ad un modello di etichetta più semplice di quello attuale, con classi di efficienza dei consumi dalla A alla G alle quali corrispondono una serie di colori. La proposta arriva nell'ambito del primo pacchetto di misure dell'esecutivo Ue per centrare i target sul fronte 'clima-energia' per il 2030, che include anche la revisione del mercato della CO2 post 2020, una comunicazione su come ridisegnare il sistema delle reti elettriche europee in funzione delle rinnovabili e una comunicazione dedicata ad un 'New Deal' dei consumatori, che prevede piu' trasparenza su costi e offerte. Con le nuove regole di etichettatura sull'efficienza energetica i prodotti già sul mercato, che includono anche classi dalla A+ alla A+++, verranno venduti senza cambiamenti, mentre i nuovi si adegueranno e saranno registrati dai produttori, per consentire alle autorità competenti di effettuare le appropriate verifiche, su un apposito database. I consumatori saranno informati tramite campagne informative e la stima di Bruxelles è che grazie alla maggiore trasparenza ogni famiglia potrà risparmiare altri 15 euro l'anno in bolletta, passando dai 465 euro attuali a circa 480. Le nuove etichette converranno anche a produttori e distributori, che secondo la Commissione europea con le nuove regole avranno un maggiore incasso di 10 miliardi di euro l'anno. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA