Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Istituzioni e UE > Ilva: Potocnik,esempio fallimento in adozione misure

Ilva: Potocnik,esempio fallimento in adozione misure

Italia ha avuto molto tempo per garantire rispetto disposizioni

26 settembre, 20:14
Janez Potocnik Janez Potocnik

BRUXELLES - "Le autorità italiane hanno avuto molto tempo per garantire che le disposizioni ambientali per l'Ilva di Taranto fossero rispettate. Quello dell'Ilva è un chiaro esempio del fallimento nell'adottare misure adeguate per proteggere la salute umana e l'ambiente", così il commissario Ue all'Ambiente Janez Potocnik in un'intervista all'ANSA. "Le autorità italiane hanno avuto molto tempo nel caso dell'Ilva di Taranto per garantire che le disposizioni ambientali pertinenti fossero rispettate" spiega il Commissario Ue.

"Nonostante una procedura di infrazione che la Commissione ha avviato nel 2008 a causa di centinaia di stabilimenti che in Italia operavano senza le necessarie autorizzazioni ambientali previste dalla direttiva IPPC - evidenzia Potocnik - lo stabilimento di Taranto ha ottenuto un'autorizzazione IPPC solo nel 2011, e il permesso poi ritenuto inadeguato, era stato aggiornato nel 2012. In più ci sono prove di contini gravi problemi nella zona".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA