Percorso:ANSA > Ambiente&Energia > Clima > Italia centra target Kyoto, -7% emissioni gas serra

Italia centra target Kyoto, -7% emissioni gas serra

Dossier Kyoto 2013 della Fondazione sviluppo sostenibile

15 febbraio, 16:59
Italia centra target Kyoto Italia centra target Kyoto

ROMA - L'Italia centra il target di riduzione delle emissioni di gas serra fissato dal protocollo di Kyoto. Le emissioni sono diminuite in media del 7% nel periodo compreso tra il 2008 e il 2012, rispetto ai valori del 1990 (anno di riferimento assunto dal protocollo che dava come obiettivo meno 6,5% al nostro Paese). A dirlo e' il rapporto 'Dossier Kyoto 2013' della Fondazione per lo sviluppo sostenibile. La media annua di emissioni risulta 480 milioni di tonnellate di CO2 equivalenti, il limite di Kyoto era 483,3.

Il rapporto traccia anche un bilancio del protocollo di Kyoto, che ha ormai concluso la sua validita' (periodo 2008-2012).

Secondo le stime, nel 2012 le emissioni di gas serra in Italia si sono attestate a circa 465-470 milioni di tonnellate di CO2 (meno 20 milioni rispetto al 2011).

Alla diminuzione ha contribuito - spiega lo studio - ''la crisi economica'', anche se dall'analisi degli ultimi 7-8 anni, e' ''evidente il netto miglioramento delle performance ambientali del sistema economico nazionale'', anche grazie alle politiche sulle rinnovabili e sull'efficienza energetica.

Il presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, Edo Ronchi - che ha tenuto a battesimo il protocollo per il nostro Paese - ricorda che quando Kyoto venne ''firmato c'era una forte divisione''. I Paesi industrializzati (responsabili nel 1990 di oltre meta' delle emissioni mondiali) tra il 1990 e il 2010 hanno diminuito le proprie emissioni di quasi il 9%: da 19 miliardi di tonnellate di CO2 equivalente a 17,3 miliardi.

Per il dossier e' ''molto probabile che i dati definitivi confermeranno il rispetto dell'obiettivo'' di Kyoto, cioe' una riduzione media nel periodo 2008-2012 di almeno il 5,2% delle emissioni. Per aumentare il proprio contributo, conclude la Fondazione, l'Italia dovra' seguire le indicazioni della Roadmap 2050 della commissione Ue, puntando ad arrivare a 440 milioni di tonnellate di CO2 nel 2020 e a 370 al 2030.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA