Elezioni Amministrative 2011

I COMMENTI - Fini, Berlusconismo archiviato

30 maggio, 18:59
Lo scrutinio della schede
Lo scrutinio della schede
I COMMENTI - Fini, Berlusconismo archiviato

FINI, BERLUSCONI SE LA PRENDA CON SE'STESSO - Con i risultati dei ballottaggi " é successo quello che paventavo: non sono soddisfatto ma dico a Berlusconi che non può prendersela con nessun altro se non con sé stesso e i suoi cattivi consiglieri". Lo ha detto il leader di Fli, Gianfranco Fini, in occasione di un suo intervento al festival della felicità.

"Berlusconi ha raccolto quel che ha seminato". E' quanto sostiene il leader dl Fli Gianfranco Fini in un intervento che sarà pubblicato sui siti di Futuro e Libertà, Libertiamo e il Futurista.

Anche se il governo non cadrà, col voto di Milano, Napoli, Trieste e Cagliari, il berlusconismo é stato di fatto archiviato", sostiene il leader di Fli, secondo il quale pur senza "disfattismo" si è avverato "quel che temevamo". Per questo "Fli non ha nulla da festeggiare, ma molto da capire e da fare. Perché il risultato della amministrative è figlio in primo luogo della delusione degli elettori moderati che hanno capito che ad un centrodestra culturalmente ispirato alla tradizione liberal-conservatrice europea, si è sostituita, in questi 15 mesi, una coalizione estremista e opportunista che nella politica interna, come in quella internazionale, ha radicalmente snaturato l'impostazione con cui si era presentata al Paese, ottenendone l'ampio consenso"

FRATTINI, GOVERNO VA AVANTI; PRIMARIE PER PDL - "Lo avevamo detto prima dell'esito del voto e lo confermiamo: il governo va avanti. Del resto un'alternativa parlamentare neppure esiste: il Pd non ha certo vinto in queste amministrative che hanno visto in corsa, a Milano e Napoli, due candidati ben lontani dalla tradizione riformista e che hanno strapazzato già nelle primarie i suoi candidati". Lo afferma Franco Frattini, ministro degli Esteri, sul suo blog. "Abbiamo ancora da giocare il secondo tempo e che governo e partito devono rimboccarsi le maniche con urgenza, prima che le speranze alimentate e le promesse non mantenute ci facciano perdere la partita", aggiunge.

"Fin dagli inizi dell'esperienza di Liberamente i temi dell'avvio urgente di una nuova fase del partito sono stati posti con chiarezza - spiega - Nel frattempo il malessere nel partito è aumentato (abbiamo conosciuto per mesi l'arroganza di una pattuglia di Fli finita come è finita nelle urne delle amministrative) - sottolinea - All'azione di governo si richiede un rilancio che traini la ripresa del motore dell'economia. La nostra rappresentanza nelle due Camere soffre (in parte fisiologicamente) di un'azione di puro sostegno e reclama un protagonismo maggiore". Frattini lancia perciò "l'idea di creare un organismo intermedio ('In movimento per il partitò) rappresentativo con membri scelti dal presidente Berlusconi" che "dovrebbe raccogliere le esperienze culturali e politiche di membri di governo, parlamentari e quadri di partito" e "valorizzare la classe dirigente che si è formata in questi 17 anni a partire dal '94''. "La stessa idea delle primarie, idea che sembra farsi strada nel nostro dibattito interno - conclude il ministro - rappresenta, ancor prima che il Congresso, il vero meccanismo trasparente e regolato per evitare la balcanizzazione del Pdl. Ben venga anche l'idea degli Stati Generali, soprattutto se saranno preparati dall'attività preparatoria di questo nuovo organismo".

PRODI, PD SUBITO A LAVORO PER GOVERNO PAESE - "Quando arrivano cambiamenti così grandi aumentano le responsabilità: quindi mezz'ora per gioire e poi cominciare subito un lavoro di organizzazione, di compattamento, di programmi per il cambiamento del Paese". Così Romano Prodi, a margine di un convegno della fondazione Italianieuropei, esorta il Pd dopo il successo ai ballottaggi.

VENDOLA, AVVISO SFRATTO A PALAZZO CHIGI - "Una vittoria imponente, travolgente, un avviso di sfratto per chi occupa Palazzo Chigi". Lo ha detto il leader di Sel, Nichi Vendola, arrivato in Piazza Duomo per la festa di Giuliano Pisapia sindaco. Il leader di Sel ha letto nei risultati dei ballottaggi di questa tornata amministrativa un segnale anche per il centrosinistra, rilanciando con forza lo strumento delle primarie. "Questi ballottaggi sono anche un segnale per il centrosinistra - ha detto Vendola - perché quando sceglie di stare con le oligarchie perde, mentre quando viene conquistato da persone semplici, scelte con le primarie, allora vince. Bisogna aprire il cantiere dell'alternativa".

CESA, BERLUSCONI BATTUTO, ORA SI DIMETTA - "Silvio Berlusconi ha voluto trasformare queste amministrative in un referendum su se stesso e sul suo governo. Ne esce clamorosamente battuto. Ci auguriamo che prenda atto di questa situazione e rassegni le dimissioni". Lo ha detto il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa commentando nella sede nazionale dell'Udc i risultati nazionali dei ballottaggi. "Siamo soddisfatti - ha aggiunto Cesa - per l'esito del voto. Per l'Udc e per il Terzo Polo sono stati eletti molti nostri sindaci e consiglieri comunali. In tutta Italia - ha concluso - siamo stati determinanti".

DI PIETRO, BERLUSCONI LASCI GOVERNO - "Berlusconi deve lasciare il Governo perché ha perso la fiducia dei cittadini e la perderà definitivamente con il referendum del 12 e 13 giugno". Lo ha detto in conferenza stampa, a Napoli, il leader dell'idv, Antonio Di Pietro. "Il venditore dei tappeti deve andare via", ha aggiunto. "A Napoli come in altre città - ha concluso - dobbiamo ripartire dalle macerie per governare i comuni che dobbiamo amministrare".

BOCCHINO, BERLUSCONI HA PERSO REFERENDUM - "Berlusconi aveva chiesto un referendum sulla sua persona: è stato sonoramente bocciato e siamo dinanzi alla fine del berlusconismo e alla prova che appena ha rotto con Fini per andare avanti con i Responsabili, un gruppo mercenario della politica, il premier non ha possibilità di vincere". Lo afferma Italo Bocchino di Fli allo speciale elezioni de 'La 7'. "Oggi - spiega - Berlusconi si trova con un centrodestra che, con questi numeri, non è più in grado di vincere. A Napoli Lettieri ha pagato molto l'essere il candidato di Cosentino".

ROTONDI, NIENTE DRAMMI, PREMIER COMPLETI MANDATO - "Dopo tre anni e l'en plein delle vittorie, il governo perde un giro. Non è un dramma tranne che non vogliamo provocarlo noi. Berlusconi completi la legislatura realizzando le riforme e nel 2013 sarà un altro mondo. Intanto auguri a tutti i sindaci e particolarmente a Pisapia e De Magistris coi quali sarà doveroso collaborare". Lo afferma Gianfranco Rotondi, ministro per l'Attuazione del programma.

BUTTIGLIONE,BERLUSCONISMO FINITO,UNIRE CATTOLICI - "Credo che sia il momento di mettere l'accento sul tema dell'unità. Unità di un solo partito? Vedremo, dipende dalle circostanze storiche ma certamente c'é bisogno di più unità e c'é bisogno di fare un movimento in cui possano confluire altri movimenti, partiti, singole personalità, un movimento per cominciare a pensare un futuro per il Paese". Lo ha detto Rocco Buttiglione a margine del convegno "Cattolici e cattolici a confronto" promosso da Paola Binetti a Palazzo San Macuto e a cui hanno partecipato anche Beppe Pisanu e Giuseppe Fioroni. Buttiglione ha spiegato che "si è esaurita la fase storica berlusconiana in cui prevaleva il giudizio che l'unità dei cattolici non dovesse essere, salvo poi fare alleanze trasversali su temi etici come la legge 40, le coppie di fatto, etc.

QUAGLIARIELLO,CENTRODESTRA RIFLETTA SU SCONFITTA - "Dal ballottaggio per le amministrative emerge una sconfitta del centrodestra su cui il centrodestra deve riflettere e dare risposte a partire dalle politiche di governo". Lo ha detto Gaetano Quagliariello del Pdl allo speciale elezioni di 'La 7'.

LATORRE, BERLUSCONI E BERLUSCONISMO VERSO FINE - "Berlusconi ed il berlusconismo sono ormai sul viale del tramonto. C'é una richiesta alla politica di decoro e di occuparsi dei problemi del Paese e una domanda ci cambiamento che non può essere affidata a nessun gioco di palazzo". Lo afferma Nicola Latorre (Pd) allo speciale elezioni di 'La 7'.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni