Palazzo Roccabruna

Trento - Edificio storico

Il Palazzo risale alla metà del XVI secolo e fa parte di un aggregato di varie unità edilizie realizzato nello stesso periodo dalla famiglia Roccabruna. Si sviluppa su tre piani, ha un cortile sul retro e presenta sulla facciata settentrionale un portale bugnato racchiuso tra due panche in pietra, con lo stemma dei Roccabruna. Il portale sorregge un balcone con balaustra in pietra, a sua volta sormontato da uno stemma in gesso, e si apre su un atrio a corridoio decorato con stucchi e busti di imperatori romani. Il primo piano presenta un salone con affreschi nella parte superiore e decorazioni di soli e lune nella parte inferiore. Il soffitto è ligneo a cassettoni e il caminetto affrescato presenta lo stemma degli Alberti. Da esso si accede al balcone sul portale d'ingresso e alla cappella dedicata a San Gerolamo, strutturata come un ponte su vicolo Gaudenti, Il pavimento è rivestito di maiolica e il soffitto è decorato da stucchi. La parte superiore delle pareti è affrescata con quattordici scene tratte dalla vita di San Gerolamo.



Via Santa Trinità, 24, Trento