Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Toledo

Napoli - Edificio di culto

La Chiesa venne eretta dai Padri Teatini nel 1628. Alla loro espulsione, nel 1806, venne usata come tribunale precario. Successivamente, fu affidata alla Confraternita dei Sette Dolori. Il suo rimaneggiamento della fu voluto da Ferdinando II, che affidò il progetto a Carlo Parascaldo. Nel 1759 fu realizzato l'altare maggiore, opera di Giuseppe Sanmartino su disegno di Michelangelo Porzio, ai cui lati vennero collocate le statue di Tito Angelini, rappresentanti la Fede e la Speranza. I dipinti all'interno sono tutti neoclassici.



Via Toledo, Napoli