Chiesa di S. Maria La Greca

Putignano - Edificio di culto

La Chiesa di Santa Maria la Greca deve la sua denominazione all’icona in essa conservata, una tavola bizantina raffigurante la Vergine Odegitria del XV secolo, giunta da Monopoli per per sfuggire ai pirati saraceni. Con l’icona, fu trasferito qui anche un reliquiario d’argento contenente un frammento del cranio di Santo Stefano protomartire. Consacrata nel 1522, la Chiesa presenta una facciata in stile tardo Barocco. Il portale è costituito da due colonne corinzie che reggono un protiro sormontato da un tempietto; il campanile seicentesco è stato ricostruito nel 1899. All’interno, è possibile ammirare l'altare marmoreo con la statua di Santo Stefano e l’altare principale sormontato dal "Cappellone".



Via Santa Maria, 27, Putignano, (Bari)