MUSEO ETNOGRAFICO DELL'ALTA BRIANZA

Galbiate - Museo

Il museo - scrive il prof. M.Pirovano, che ne è il conservatore - raccoglie oggetti, testimonianze orali, immagini e documenti scritti, indispensabili per studiare e far conoscere pratiche, saperi, relazioni sociali e atteggiamenti mentali degli uomini e delle donne vissuti nel territorio della Brianza storica, una regione collinare in buona parte compresa nelle provincia di Lecco, a ridosso del Lago di Como e delle Prealpi.
Perciò il museo, oltre a conservare oggetti come testimonianza del loro contesto sociale e culturale, è impegnato a curare la documentazione del passato e della sua memoria, attraverso fotografie, filmati, registrazioni sonore, che almeno in parte si ritrovano nel percorso delle sale.
Gli allestimenti museali, disposti nei vari piani, riguardano: bachicoltura, coltivazione del granoturco, viticoltura, vinificazione, fienagione, la stalla, i trasporti e il flauto di Pan.
Lo spazio espositivo del museo è di circa 600mq, ricavato in un edificio rurale acquistato dal Parco nel 1991 e successivamente ristrutturato nel nucleo tardo-medioevale di Camporeso, in comune di Galbiate; Camporeso è un borgo attestato a partire dal Trecento e posto all'inizio di una piana un tempo attivamente coltivata. Fanno corona terrazzamenti che testimoniano il lavoro contadino e la particolare attitudine vinifera del sito nei secoli scorsi."



VIA BERTARELLI, 11, Galbiate, (Lecco)

Telefono:

Costo:
Riduzioni:
Orario: