Critica modella senegalese, espulso dalla Lega

Capogruppo vicentino aveva criticato 'italianità' concittadina

(ANSA) - VENEZIA, 10 FEB - E' stato espulso dal gruppo della Lega Nord al Comune di Arzignano (Vicenza) Daniele Beschin, il coordinatore di Forza Nuova del vicentino finito sotto accusa per alcune frasi su Facebook sull'"italianità" della modella concittadina Maty Fall Diba, di origine senegalese, comparsa sulla copertina di Vogue Italia. Lo rende noto lo stesso Beschin, affermando di essere stato vittima di "giochi di palazzo e per delle guerre fratricide interne alla Lega che non mi riguardano, però - ribadisce - di razzismo nelle mie parole non c'era nulla". "Sono sorpreso e anche amareggiato - dice Beschin - nel constatare come le mie parole siano state volutamente fraintese e strumentalizzate. Il mio commento era riferito solo a dei canoni di bellezza e non al fatto che la bellissima Mati sia una ragazza italiana, fatto indiscutibile".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie