Dolcificanti mosto in nero, sequestri

Indagini Gdf Bassano su aziende berica ed emiliana

(ANSA) - VICENZA, 21 GEN - La Guardia di Finanza di Vicenza ha eseguito un sequestro preventivo ai fini della confisca per 1,5 milioni di euro, emesso dal Gip del Tribunale di Vicenza, nei confronti di una srl di Marostica gestita da M.R., 51 anni, di Colceresa (Vicenza), che non avrebbe dichiarato redditi per circa 6 milioni di euro e avrebbe evaso l'Iva per 600 mila euro.
    Le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro beni immobili, conti correnti bancari e un'automobile.
    L'indagine nasce da un controllo fiscale condotto dai finanzieri di Bassano del Grappa; la società aveva sede operativa anche in provincia di Bologna, a Ozzano dell'Emilia, e avrebbe venduto miscele dolcificanti per mosti concentrati utilizzati per l'arricchimento dei vini, ed è scaturita da precedenti indagini in Emilia Romagna su una Spa che acquistava i prodotti "in nero".
    Per le violazioni tributarie sono stati denunciati altri due amministratori di diritto e di fatto della srl. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie